Kirchhofer firma la pole, ma a fare festa è Lynn

Kirchhofer firma la pole, ma a fare festa è Lynn

La mancata pole position di Stoneman ha reso matematicamente campione il pilota della Carlin

Le qualifiche del round di Abu Dhabi hanno spazzato via ogni dubbio residuo: Alex Lynn è il campione 2014 della GP3. Il britannico della Carlin è arrivato a Yas Marina dovendo totalizzare solo un punto per essere sicuro del titolo, ma gli sarebbe bastato anche solo che il rivale Dean Stoneman non riuscisse a realizzare la pole, perché per continuare a sperare avrebbe avuto bisogno di fare bottino pieno, qualifiche comprese.

Lynn quindi deve in un certo senso ringraziare Marvin Kirchhofer, perché il portacolori della ART Grand Prix ha alzato decisamente l'asticella, realizzando un crono di 1'55"163, rifilando praticamente mezzo secondo a tutti. Stoneman ci ha provato fino alla fine a reagire, ma alla fine il portacolori della Koiranen GP si è dovuto accontentare di chiudere secondo a 471 millesimi.

Lynn invece domani scatterà dalla quarta posizione, con al suo fianco Emil Bernstorff. Dietro al nuovo campione la top five si completa con Dino Zamparelli, che dividerà la terza fila dello schieramento con un Jimmy Eriksson decisamente in crescita rispetto alle libere. Stesso discorso che vale anche per Richie Stanaway, risalito fino alla decima piazza.

Subito fuori dalla top ten il migliore degli italiani, che è stato Kevin Ceccon con l'11esimo tempo. Più indietro invece Riccardo Agostini, che in gara 1 prenderà il via solamente dalla 19esima posizione.

GP3 - Abu Dhabi - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Dean Stoneman , Alex Lynn , Marvin Kirchhofer
Articolo di tipo Ultime notizie