Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
41 giorni
G
Paris E-Prix
24 apr
Canceled
G
Valencia ePrix
24 apr
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Monaco E-Prix
08 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
Marrakesh ePrix
22 mag
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Seoul E-Prix
23 mag
Prossimo evento tra
84 giorni
05 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
Santiago E-Prix II
06 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Berlin E-Prix
19 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
New York City E-Prix
10 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
ePrix I di Londra
24 lug
Prossimo evento tra
146 giorni
G
ePrix di Londra II
25 lug
Prossimo evento tra
147 giorni

Formula E: Vallelunga è l'alternativa all'E-Prix di Roma?

La pandemia rischia di far saltare anche per quest'anno l'E-Prix di Roma, ma gli organizzatori della serie hanno contattato in passato il tracciato di Vallelunga per sondare la disponibilità.

condividi
commenti
Formula E: Vallelunga è l'alternativa all'E-Prix di Roma?

Nella giornata di ieri gli organizzatori della Formula E hanno annunciato le prossime sei gare che saranno aggiunte al calendario della stagione 2021.

Oltre alle due gare in notturna che apriranno la stagione, e che si disputeranno in Arabia Saudita, le sei annunciate ieri portano il totale ad otto, ma gli organizzatori stanno facendo il massimo per arrivare ad un impegno complessivo di 15 appuntamenti, anche se la situazione sanitaria globale fa sembrare questa una chimera.

Nel corso di una intervista rilasciata a Motorsport.com, il co-fondatore della Formula E, nonché responsabile del campionato, Alberto Longo ha dichiarato: “Abbiamo un obiettivo molto ambizioso ed ottimistico di disputare 15 gare durante questa stagione”.

“Questa sarà la stagione col maggior numero di gare della nostra storia, e potete immaginare che impegno sia in una situazione di pandemia”.

Gli organizzatori della serie sono in trattative per aggiungere al calendario il London ExCel Centre oltre alle gare a New York, Berlino, Sanya e Seoul.

Se queste dovessero essere confermate, una delle gare citate sarebbe disputata due volte così da raggiungere il numero complessivo di sei appuntamenti.

Longo ha poi confermato che la stagione terminerà a settembre ed ha aggiunto come gli organizzatori abbiano diversi piani alternativi per avere un calendario flessibile.

Tra le sedi di “back up” è stata presa in considerazione anche Vallelunga, qualora l’E-Prix di Roma non si riuscisse a disputare. Stando alle indiscrezioni raccolte da Motorsport.com, i vertici della Formula E avevano opzionato il tracciato alle porte della Capitale senza però confermare successivamente la data del 10 aprile.

Questo non esclude, però, che l’evento italiano di Vallelunga possa essere disputato più avanti nel corso della stagione, concedendo all’autodromo il tempo necessario per porre in essere tutte le richieste della Formula E.

Longo ha poi affrontato l’argomento relativo al pubblico in pista, ed anche in questo caso ha mostrato molto ottimismo.

“Nel calendario che abbiamo redatto ci sono alcune sorprese (come il ritorno di Marrekech ndr.) e queste location sono state scelte ed inserite perché siamo fiduciosi di poter avere il pubblico in pista. Questo è un elemento chiave per noi”.

“Ovviamente, allo stato attuale, non possiamo confermare che queste gare si svolgeranno a porte aperte e saremo in grado di darne comunicazione soltanto quando saremo vicini alla data prevista. In linea di principio, però, tutti gli organizzatori si sono detti favorevoli ad ospitare il pubblico sugli spalti usufruendo delle misure anti COVID che metteremo in atto”.

Formula E: c'è Roma in forse nel calendario 2021 completo

Articolo precedente

Formula E: c'è Roma in forse nel calendario 2021 completo

Articolo successivo

Envision Virgin collabora alla prima biposto elettrica

Envision Virgin collabora alla prima biposto elettrica
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Matt Kew