Formula E: c'è Roma in forse nel calendario 2021 completo

La Formula E ha svelato quali saranno le gare che comporranno il resto del calendario della stagione 2020-2021, con appuntamenti per la prima volta che si svolgeranno su circuiti permanenti.

Formula E: c'è Roma in forse nel calendario 2021 completo

L'elenco della serie che diventerà Campionato del Mondo dovrà essere approvato dal Consiglio Mondiale FIA che si riunirà il 5 marzo.

Dopo le due gare previste a Diryah, in Arabia Saudita (26-27 febbraio) - che andranno in scena in notturan - ci sarà il ritorno dell'E-Prix di Roma il 10 aprile, ovviamente seguendo i protocolli anti-COVID, con il tracciato che dovrà però essere omologato.

Roma ritroverebbe la sua collocazione originale in calendario, anche se le notizie raccolte da Motorsport.com parlano di Vallelunga come possibile sostituta.

Il 24 aprile si andrà invece al 'Ricardo Tormo' di Valencia, che ha da sempre ospitato i test pre-stagionali, il che segnerebbe il primo evento su una pista vera e non cittadina.

La cosa non valeva per il Circuit Moulay El Hassan del Marocco (che è semi-permanente) e l'Autodromo Hermanos Rodriguez del Messico (adattato alla FE in passato), con la configurazione del tracciato spagnolo che verrà scelta a due settimane dalla gara, viste le tante opzioni, fra cui quella utilizzata dalla MotoGP.

Il Monaco Automobile Club aveva già confermato la tappa nel Principato l'8 maggio assieme al GP di F1 e l'Historic Grand Prix, mentre Marrakech viene spostata al 22 dello stesso mese.

Infine la chiusura è prevista il 5-6 giugno con un doppio evento a Santiago del Cile.

"Lavorare sul calendario del campionato in circostanze 'normali' è già un compito lungo che richiede mesi di pianificazione e preparazione, in collaborazione con numerose città e parti interessate - ha detto Alberto Longo, responsabile della FE - Questa serie di gare dimostra la bravura della Formula E nel reagire a qualsiasi situazione e creare comunque un calendario avvincente e impegnativo per i team e i piloti".

"Continuiamo a lavorare sull'ultima serie di gare e a garantire che la nostra prima stagione come campionato del mondo FIA sia all'altezza delle nostre aspettative e di quelle dei nostri fan".

Formula E - Calendario 2020-21

26 febbraio: Diriyah
27 febbraio: Diriyah
10 aprile: Roma*
24 aprile: Valencia*
8 maggio: Monaco*
22 maggio: Marrakech
5 giugno: Santiago del Cile
6 giugno: Santiago del Cile

*Soggetto ad omologazione del circuito

condividi
commenti
Formula E: le Gen3 non obbligheranno a riprogettare piste
Articolo precedente

Formula E: le Gen3 non obbligheranno a riprogettare piste

Articolo successivo

Formula E: Vallelunga è l'alternativa all'E-Prix di Roma?

Formula E: Vallelunga è l'alternativa all'E-Prix di Roma?
Carica i commenti