Regalia dalla pole alla vittoria in gara 2 a Budapest

Regalia dalla pole alla vittoria in gara 2 a Budapest

L'argentino domina davanti a Dejonghe. Raimondo allunga ancora su Schirò con il terzo posto

La pole era arrivata solamente per una manciata di millesimi, ma in gara 2 dell'European F3 Open Facundo Regalia non ha avuto assolutamente rivali all'Hungaroring. Il portacolori del Campos Racing si è portato davanti a tutti fin dalla prima staccata e poi si è reso protagonista di una fuga solitaria terminata sotto alla bandiera a scacchi con oltre 7" di vantaggio sugli inseguitori. Gruppetto degli inseguitori che è stato capitanato da Sam Dejonghe, che con la sua monoposto della West Tec è stato tallonato per quasi tutta la distanza di gara da Gianmarco Raimondo, che però non ha mai portato un attacco deciso, badando soprattutto a tenere a distanza il rivale nella corsa al titolo, ovvero il compagno di squadra Niccolò Schirò, sul quale è riuscito quindi a guadagnare ancora qualche punticino. La top five poi si completa con Mans Grenhagen, giunto anche lui al traguardo dopo una gara solitaria, con Roberto La Rocca alla sue spalle. Bella doppietta per la Dav Racing nella classe Copa, nella quale la vittoria è andata a Kevin Giovesi, ottavo assoluto, davanti a Matteo Davenia, che ha chiuso la seconda frazione due posizioni più indietro.

F3 Open - Hungaroring - Gara 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Facu Regalia
Articolo di tipo Ultime notizie