Ancora Marciello nella terza gara di Brands Hatch

Ancora Marciello nella terza gara di Brands Hatch

Niente tripletta Prema per via del testacoda che toglie Lynn dalla gara, secondo Auer

Ancora una vittoria per Raffaele Marciello, la settima su 12 gare, e una leadership in campionato che arriva a toccare i 105,5 punti su Felix Rosenqvist! Si chiude alla grande quindi anche il quarto appuntamento della stagione 2013 dell'Europeo Formula 3 per il protetto della Ferrari, che sta veramente dominando la stagione, così come sta facendo la Prema sul fronte team. La compagine vicentina, dopo le due triplette di ieri, oggi però non è riuscita a ripetersi, anche se ci è mancato poco. Al via Marciello è scattato meglio del poleman Alex Lynn, e con coraggio si è affiancato all'esterno tenendo giù il piede alla Paddock Hill passando in testa, mentre alel spalle dei due si piazzava ancora una volta terzo. Pareva quindi l'ennesima rappresentazione dell'1-2-3 Prema fino alla bandiera a scacchi. Al 15esimo passaggio però Lynn finiva in testacoda alla Paddock, arrestandosi in mezzo alla pista con il motore spento. Quasi tutto il gruppo lo ha evitato, ma non il suo compagno di squadra Eddie Cheever, che lo ha colpito con l'anteriore destra ed è poi finito nelle barreire della Druids. Questa ha costretto la Direzione Gara a chiamare in pista la safety car, che ha congelato la gara per tre giri. Alla ripartenza Auer ha tentato di sorprendere il leader Marciello, che però ha tenuto alta la concentrazione ed in breve ha ripreso un vantaggio di sicurezza che gli ha permesso di arrivare in tranquillità fino alla bandiera a scacchi. Auer ha finito secondo, mentre Harry Tincknell è stato l'unico pilota non Prema a salire sul podio in tutto il weekend, che ha resistito alla pressione epr tutta la gara di Felix Rosenqvist e Sven Muller. Staccato il resto del gruppo, che nel finale ha visto salirne alla guida Tom Blomqvist, uno dei pochi risparmiati dalla "pioggia di drive-through" dovuti ai piloti che hanno fatto i loro migliori tempi con bandiere gialle esposte. Colpiti dalle sanzioni Felix Serralles e Tatiana Calderon prima dell'intervento della safety car e poi Daniil Kvyat, Spike Goddard, Josh Hill, nuovamente Serralles, Jordan King, Will Buller, Pipo Derani e Sean Gelael. Alla fine quindi gli ultimi punti a disposizione sono finiti a Lucas Wolf, Nicholas Latifi, Roy Nissany ed Antonio Giovinazzi.

Europeo F3 - Brands Hatch - Gara 3

Europeo F3 - Brands Hatch - Campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie