Mercedes: è stato il cedimento di una candela a far esplodere il V6 Phase 2 di Stroll

condividi
commenti
Mercedes: è stato il cedimento di una candela a far esplodere il V6 Phase 2 di Stroll
Di:
Co-autore: Adam Cooper
18 giu 2019, 13:17

I tecnici diretti da Andy Cowell dopo una approfondita indagine hanno scoperto che il sei cilindri montato sulla Racing Point di Stroll si è rotto in Canada per il ko di una candela. A Brixworth sono certi di aver preso tutte le contromisure perché il problema non si possa ripetere.

L’allarme motori in Mercedes sembra rientrato: i tecnici di Brixworth dopo le analisi effettuate sul sei cilindri Phase 2 montato sulla Racing Point RP19 di Lance Stroll in Canada hanno stabilito che l’esplosione è stata causata dal cedimento di una candela che il costruttore della Stella ha adottato tutte le misure per impedire che l’episodio possa ripetersi nel weekend in Francia.

A Montreal tutte e sei le monoposto equipaggiate con motore Mercedes hanno montato un propulsore Phase 2: oltre al motore termico la power unit è stata aggiornata con un nuovo turbo e la seconda MGU-H.

Lance Stroll nell’installation lap dell’ultimo turno di prove libere del GP del Canada ha patito lo spettacolare cedimento del motore caratterizzato da una grande fiammata dallo scarico centrale a testimonianza che la nuova unità era già andata ko dopo pochissimi chilometri di vita.

Il pilota canadese farà ricorso al motore 3 al Paul Ricard dopo che a Montreal aveva fatto ricorso al Phase 1 che aveva utilizzato nei sei GP precedenti: Lance non andrà in penalità se non dovrà ricorrere alla terza MGU-K (la seconda l’ha utilizzata proprio in Canada) come sembra probabile.

Ma la rottura sul motore di Stroll aveva scatenato un allarme nella sede HPP a Brixworth, dove i tecnici diretti da Andy Cowell hanno individuato la causa del cedimento e ora in Mercedes sono sicuri di poter affrontare la trasferta in Francia in tutta tranquillità.

Nell’era ibrida esiste un precedente in casa Mercedes: Lewis Hamilton era stato fermato da un guaio alla candela a Melbourne nel 2014…

L’ultima occasione per comprare i biglietti del GP di Francia!

Articolo precedente

L’ultima occasione per comprare i biglietti del GP di Francia!

Articolo successivo

Binotto: "Le piccole novità tecniche non saranno la soluzione ai nostri problemi"

Binotto: "Le piccole novità tecniche non saranno la soluzione ai nostri problemi"
Carica i commenti