Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
95 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni

Iscrizioni FIA F1: Ferrari paga un quarto di Mercedes!

La squadra campione del mondo spende oltre 4,4 milioni di dollari per le iscrizioni al campionato 2021 di Formula 1. La tassa da riconoscere alla FIA comprende una quota fissa uguale per tutti alla quale si aggiunge un cifra per ciascun punto conquistato. Ecco la tabella che riassume le cifre sborsate dai dieci team del Circus.

Iscrizioni FIA F1: Ferrari paga un quarto di Mercedes!

Tra le tante procedure che ogni team di Formula 1 deve svolgere per essere al via di un Mondiale c’è anche quella del pagamento della tassa d’iscrizione, che come da tradizione viene calcolata alla viglia di ogni campionato sulla base del regolamento in vigore.

Saranno anche soldi versati a cuor leggero, visto che la quota d’iscrizione al campionato Mondiale Formula 1 è proporzionale ai risultati ottenuti nella stagione precedente, ma si tratta comunque di una spesa non proprio trascurabile per i top-team.

Ne sa qualcosa la Mercedes, che all’atto dell’iscrizione alla stagione 2021 ha dovuto sborsare quattro milioni e mezzo di dollari (3,750 milioni di euro), quota ricavata tenendo conto della posizione nella classifica Costruttori 2020 e dei punti conquistati.

Il meccanismo, ritoccato alla vigilia di questa stagione, prevede una quota fissa ed una legata ai punti ottenuti da ogni team nella classifica finale, con una maggiorazione riservata alla squadra campione del Mondo.

La tassa di base (uguale per tutti i dieci team) è di 569.308 dollari (473.151 €), mentre l’addebito per ogni punto conquistato è di 6.830 dollari (5676 €), per il team campione del Mondo, e di 5691 (4730 €) per le restanti nove squadre.

La quota variabile della Mercedes, che ha totalizzato lo scorso anno 573 punti, ammonta così a 3.913.590 dollari (3,252 milioni di euro), per un totale complessivo di 4,482 milioni di dollari.

Una spesa non indifferente, ma che se paragonata ai benefit economici che derivano dalla vittoria in un campionato Costruttori non sono che una piccola parte.

La Red Bull, seconda nel 2020, ha versato due milioni di dollari in meno rispetto alla Mercedes, mentre la McLaren se l’è cavata con 1,7 milioni, quattrocentomila in più rispetto alla Ferrari, che ha risparmiato due milioni rispetto a quanto pagato dodici mesi fa.

Solo tre squadre hanno versato meno di un milione di dollari, ovvero Alfa Romeo, Haas e Williams, con la squadra inglese obbligata a garantire solo la quota fissa non avendo conquistato alcun punto nello scorso Mondiale.

Complessivamente la FIA incassa oltre sedici milioni di dollari (13,405 milioni di euro) un contributo che consente alla Federazione Internazionale di finanziare tutte le sue attività nel contesto Formula 1.

 

Quota base ($)

Punti 2020

Quota/Punto ($)

Totale Punti ($)

Totale ($)

Mercedes

569.308

573

6830

3.913.590

4.482.898

Red Bull

569.308

319

5691

1.815.429

2.384.737

McLaren

569.308

202

5691

1.149.582

1.718.890

Aston Martin

569.308

195

5691

1.109.745

1.679.053

Alpine

569.308

181

5691

1.030.071

1.599.379

Ferrari

569.308

131

5691

745.521

1.315.829

Alpha Tauri

569.308

107

5691

608.937

1.178.245

Alfa Romeo

569.308

8

5691

45.528

614.836

Haas

569.308

3

5691

17.073

586.381

Williams

569.308

0

5691

0

569.308

 

 

 

 

 

16.129.556

condividi
commenti
AlphaTauri: la AT02 sarà presentata il 19 febbraio

Articolo precedente

AlphaTauri: la AT02 sarà presentata il 19 febbraio

Articolo successivo

F1: Ricciardo visita la McLaren e fa il sedile per la MCL35M

F1: Ricciardo visita la McLaren e fa il sedile per la MCL35M
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Roberto Chinchero