Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
93 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
100 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
110 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
145 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
173 giorni
02 set
Prossimo evento tra
180 giorni
09 set
Prossimo evento tra
187 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
272 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
281 giorni

AlphaTauri: la AT02 sarà presentata il 19 febbraio

La squadra di Faenza ha ufficializzato la data della presentazione della monoposto 2021: la AT02 sarà la seconda F1 a togliere i veli dopo la McLaren che sarà scoperta il 15 febbraio. Andiamo a scoprire quali sono le novità della macchina curata da Jody Eggington.

AlphaTauri: la AT02 sarà presentata il 19 febbraio

L’AlphaTauri sarà la seconda squadra di Formula 1 a mostrare la monoposto 2021. Il team diretto da Franz Tost toglierà i veli dalla AT02 venerdì 19 febbraio, seguendo la McLaren che si vedrà il 15 febbraio e precedendo l’Alfa Romeo che mostrerà la C41 a Varsavia il 22 febbraio.

La monoposto a motore Honda curata dal direttore tecnico, Jody Eggigton, sarà una profonda evoluzione della macchina che ha vinto il GP d’Italia a Monza con Pierre Gasly, ma non avrà l’aggiornamento del retrotreno alla Red Bull RB16, sebbene il regolamento della FIA consenta alle squadre che hanno schierato l’anno scorso delle vetture in configurazione 2019 di adeguarle a quelle 2020.

L’Aston Martin adeguerà la vettura che ha vinto a Sakhir con Sergio Perez con la sospensione posteriore e il cambio della Mercedes W11 campione del mondo, mentre non ci sarà lo stesso travaso tecnologico in AlphaTauri dalla Red Bull RB16.

 

A Faenza hanno preferito lavorare sullo sviluppo dell’anteriore che potrebbe dare maggiori benefici alla ricerca delle prestazioni, tenendo conto del budget a disposizione che non è certo quello di Milton Keynes e che, certamente, non raggiunge il limite dei 145 milioni di dollari del budget cap entrato in vigore quest’anno.

La AT02 farà poi il suo debutto in pista all’Enzo e Dino Ferrari nel filming day che è stato programmato a Imola per il 24 febbraio quando Pierre Gasly e Yuki Tsunoda si alterneranno al volante della nuova monoposto.

Il team ha prenotato la pista del GP dell’Emilia Romagna anche per il 23 e 25 febbraio, i due giorni nei quali i due conduttori ufficiali avranno l’opportunità di guidare una Toro Rosso del 2018, la stessa che il giapponese aveva già usato proprio a Imola il mercoledì dopo il GP del 1 novembre.

Team Data
Mercedes 2 marzo
Red Bull  
McLaren 15 febbraio
Aston Martin 3 marzo?
Alpine-Renault 24 febbraio?
Ferrari  
AlphaTauri 19 febbraio
Alfa Romeo 22 febbraio
Haas  
Williams  

condividi
commenti
Stranezza Ferrari: a Imola il fondo era asimmetrico!

Articolo precedente

Stranezza Ferrari: a Imola il fondo era asimmetrico!

Articolo successivo

Iscrizioni FIA F1: Ferrari paga un quarto di Mercedes!

Iscrizioni FIA F1: Ferrari paga un quarto di Mercedes!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pierre Gasly , Yuki Tsunoda
Team Toro Rosso
Autore Franco Nugnes