Nel 2014 si riforma l'accoppiata McLaren-Honda?

Nel 2014 si riforma l'accoppiata McLaren-Honda?

La voce arriva dalla Germania e pare che in Giappone stiano già studiando un V6 turbo

In Formula 1 sembra essere arrivato il momento dei grandi "remember": l'anno prossimo la Williams tornerà a montare i motori della Renault, ma dalla Germania arriva la voce che nel 2014 potrebbe riformarsi anche un'altra accoppiata storica. Auto Motor und Sport, infatti, sostiene che la McLaren potrebbe entrare nella nuova era del turbo in accoppiata con la Honda! Un binomio che era stato capace di instaurare un dominio assoluto a cavallo tra gli anni '80 e gli anni '90. Basta pensare che nei quattro anni compresi tra 1988 ed il 1991 arrivarono a Woking la bellezza di quattro titoli costruttori ed altrettanti tra i piloti, uno con Alain Prost nel 1989 e gli altri tre con l'indimenticato Ayrton Senna. Contando addirittura 39 successi in questo quadriennio, 15 dei quali nel 1988. Secondo quanto riferiscono i tedeschi, nel centro ricerche della Casa giapponese, a Suzuka, avrebbero già preso il via degli studi mirati a realizzare un propulsore V6 turbo basato sui regolamenti che entreranno in vigore proprio nel 2014 e che per dare il via all'operazione mancherebbe solo l'ok del Consiglio d'Amministrazione. A tutto questo va aggiunto che la McLaren ha un accordo in essere con la Mercedes, ma che questo prevede la fornitura gratuita dei suoi motori solo fino al termine del prossimo campionato. A partire dal 2013 questo invece sarà vincolato ad un pagamento, quindi per Martin Whitmarsh e soci non sarebbe neanche troppo complicato liberarsi dai vincoli con l'ex azionista.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie