Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
103 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: il nuovo fondo con tre vorticatori 2019!

Leclerc e Vettel nella seconda sessione di prove libere del GP del Portogallo hanno girato con una SF1000 dotata di un fondo che ha ripreso alcuni concetti che si erano visti sulla SF90 l'anno scorso: stiamo parlando dei tre piccoli generatori di vortice che la Rossa aveva nel GP di Russia nel 2019. I tecnici di Maranello saltano fra passato e futuro mostrando soluzioni utili a far crescere la SF1000.

Ferrari: il nuovo fondo con tre vorticatori 2019!

La Ferrari nella seconda sessione di prove libere del GP del Portogallo ha tolto il fondo tagliato e privo di slot in previsione del 2021 che si era visto brevemente nel turno del mattino e ha lavorato solo con una soluzione che è stata usata da entrambi i piloti.

Si tratta della versione che aveva sperimentato solo Charles Leclerc dimostrando fin dai primi giri un buon potenziale con le gomme hard. Sulla SF1000 è stato completato, quindi, il pacchetto aerodinamico con il quale la Rossa dovrebbe arrivare in fondo alla stagione 2020 così travagliata.

E il nuovo fondo di Portimao rappresenta un mix di soluzioni che richiama dei concetti che si erano già visti l’anno scorso sulla SF90: può sembrare incredibile, ma i tecnici di Maranello si stanno spingendo con sviluppi pensati per il 2021 come il diffusore con le paratie verticali già tagliate a 50 mm dal piano di riferimento e il pavimento del fondo senza slot, ma hanno avuto anche l’umiltà di guardarsi indietro per ripescare un’idea che si era vista nel GP di Russia del 2019 a Sochi.

Guardando le immagini, infatti, si può osservare che al fondo caratterizzato dagli slot diagonali sul bordo d’uscita sono stati aggiunti tre piccoli generatori di vortice davanti alle ruote posteriori che riprendono quanto si era già visto l’anno scorso, quando erano associati ai lunghi binari che solcavano il marciapiede del fondo, sotto.

Ferrari SF90: il fondo con i tre generatore di vortice apparsi al GP di Russia 2019

Ferrari SF90: il fondo con i tre generatore di vortice apparsi al GP di Russia 2019

Photo by: Giorgio Piola

A giudicare dai primi risultati la soluzione combinata di passato e presente sembra dare dei risultati positivi: sarà curioso capire cosa sarà in grado di fare la Ferrari domani, magari in una sessione di prove libere più normale dopo quella di oggi pomeriggio condizionata da due bandiere rosse e dalla mezz’ora di lavoro dedicata alle nuove gomme prototipo della Pirelli.

condividi
commenti
Verstappen: "Siamo migliorati, ma c'è ancora del potenziale"

Articolo precedente

Verstappen: "Siamo migliorati, ma c'è ancora del potenziale"

Articolo successivo

Leclerc: "Bene sul giro secco, in gara sarà un'incognita"

Leclerc: "Bene sul giro secco, in gara sarà un'incognita"
Carica i commenti