Neale: "Nel 2014 non ripeteremo gli stessi errori"

In casa McLaren c'è la convinzione di potersi riprendere subito da questo 2013 molto deludente

Neale:
La stagione 2013 si sta rivelando un vero e proprio calvario per la McLaren. Dopo aver conquistato la bellezza di 7 successi nello scorso campionato, per ora la squadra di Woking quest'anno non è nemmeno mai riuscita a piazzare uno dei suoi piloti sul podio, totalizzando la miseria di 49 punti in questa prima metà di campionato. Tutti numeri che fanno in modo che questa sia la peggior annata della McLaren da diversi anni a questa parte (è solo sesta nel Mondiale Costruttori, alle spalle anche della Force India). La decisione di modificare radicalmente la veloce MP4-27 per dare vita alla MP4-28 non ha pagato, ma a Woking sono convinti di aver imparato dai propri errori e che in futuro non si ripeterà una situazione come questa. A parlarne è stato il managing director Jonathan Neale, che al Sun ha detto: "La Formula 1 è uno di quegli sport in cui vieni punito se non hai il giusto ritmo. Quest'anno abbiamo introdotto diverse novità in termini di affidabilità, miglioramento delle operazioni e di componenti. Purtroppo il risultato in pista non è all'altezza delle aspettative e questo è molto doloroso". "In ogni caso, stiamo lavorando molto duramente per fare qualcosa a riguardo ed assicurarci di non ripetere gli stessi errori l'anno prossimo. Dobbiamo guardare a lungo termine. La McLaren ha una storia di circa 50 anni, nei quali ha messo insieme 182 vittorie. Dunque, siamo in grado di tornare ad essere vincenti. Avere panico non serve a nessuno: abbiamo commesso degli errori, ma ci stiamo muovendo per risolverli" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie