In Inghilterra sono sicuri: Brawn lascia la Mercedes

In Inghilterra sono sicuri: Brawn lascia la Mercedes

La BBC rivela tramite fonti interne al team che è saltata la trattativa per convincerlo a rimanere

Passano le settimane, ma il futuro di Ross Brawn continua ad essere un argomento molto dibattuto nel Circus. L'ultimo capitolo della saga lo ha aggiunto questa mattina la BBC, riferendo che ormai la trattativa per la sua permanenza alla Mercedes sarebbe saltata e che a rivelarlo è stata una fonte autorevole all'interno della squadra. Da tempo Brawn sentiva la pressione dell'arrivo di Paddy Lowe dalla McLaren, indicato da molti come suo successore nel ruolo di team principal e quindi aveva chiesto alla Casa tedesca la garanzia di mantenere il suo ruolo all'interno della squadra di Brackley. A quanto pare però questa garanzia non sarebbe arrivata perchè, vista la complessità della Formula 1 odierna, la Mercedes avrebbe pensato di scorporare in diverse figure di pari ruolo la carica del team principal, negando di fatto al tecnico britannico di mantenere il pieno controllo. Stando sempre al report della BBC, infatti, l'anno prossimo saranno appunto Lowe e Toto Wolff ad assumere la carica di team principal alla pari, andando però ad occuparsi di aspetti differenti. Senza dimenticare poi che ci sarà ancora anche Niki Lauda a far sentire il suo peso. Proprio il tre volte campione del mondo ha provato in tutti i modi a convincere Brawn a rimanere, dicendosi comunque non troppo ottimista (aveva parlato di un 50% di possibilità), e a quanto pare non è riuscito nel suo compito, anche se viste le continue voci e smentite bisognerà attendere un annuncio ufficiale prima di dare per certa la sua uscita dal team. Riguardo al futuro dell'ex ferrarista, per ora continuano poi ad essere smentite le voci secondo cui potrebbe andare a gestire la factory britannica della Honda o approdare direttamente alla McLaren, che dal 2015 monterà i propulsori della Casa giapponese.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie