Ecclestone: "Due test di tre giorni per la Pirelli"

Mister E spiega che si tratterà di test senza vincoli di alcun genere, ma per ora non ci sono ipotesi di date

Ecclestone:
Alla fine si è arrivati ad una svolta: pare che la Pirelli avrà modo di effettuare due test di tre giorni senza alcun tipo di vincolo per risolvere i problemi che hanno portato all'esplosione di ben cinque gomme durante il Gp di Gran Bretagna. Anche se ancora non ci sono stati annunci da parte della FIA o dell'azienda italiana, la fonte che ha confermato la notizia è piuttosto autorevole, visto che si tratta di Bernie Ecclestone in persona e che sarebbe stato proprio lui a fare da tramite tra Jean Todt e la Pirelli per sbloccare la situazione. "In passato la Pirelli si era lamentata per alcuni casi di delaminazione, ma questo non ha nulla a che fare con ciò che è accaduto domenica. Loro vorrebbero trovare una soluzione, ma non è facile perchè non possono effettuare dei test a causa delle restrizioni regolamentari. Per questo ho parlato con Jean Todt chiedendogli uno strappo alla regola" ha detto Mister E alla Press Association Sport. "Lui ha concesso di effettuare due test di tre giorni da oggi a... quando vorranno provare provare qualcosa in vista dell'anno prossimo o di quest'anno. Potranno usare la vettura che più desiderano, senza restrizioni, facendo tutto ciò che gli serve" ha aggiunto. Per il momento comunque non sarebbero ancora stati presi accordi su quando si dovrebbero svolgere questi test, anche se la proposta delle squadre di sfruttare i Rookie Test di Silverstone con i piloti titolari potrebbe anche essere allettante.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Articolo di tipo Ultime notizie