Alonso trasferito a Berna: sarà operato alla mandibola?

Lo spagnolo è stato trasferito nella Capitale svizzera dove c'è un centro specializzato in chirurgia maxillo-facciale. Fernando ha riportato la frattura della mandibola nella caduta in bici di ieri mentre si allenava vicino a Lugano. Alonso è probabile che debba essere operato per avere la piena funzionalità dell'articolazione, ma i tempi di recupero non dovrebbero mettere a rischio il debutto nel GP del Bahrain.

Alonso trasferito a Berna: sarà operato alla mandibola?

Fernando Alonso è stato trasferito a Berna in un'ospedale con un reparto specializzato in maxillo-facciale. Lo spagnolo ieri è stato vittima di un incidente mentre si stava allenando in bicicletta: in una rotonda di Pregassona, località alle porte di Lugano, è stato investito da una vettura ed è caduto con la faccia sull'asfalto.

Nel violento impatto Fernando ha perso due denti, si è lacerato il labbro e, soprattutto, si sarebbe prodotto una frattura della mandibola, mentre non avrebbe riportato danni, se non contusioni, agli arti.

Un quadro clinico che è stato definito non grave dall'entourage del campione iberico che, però, ha teso a sottostimare l'incidente, perché non è affatto escluso che Alonso debba essere sottoposto a un intervento chirurgico dopo gli accertamenti diagnostici che saranno effettuati in mattinata.

La mandibola con il muscolo temporale permette la chiusura della bocca e in caso di frattura deve essere fissata per consentire il movimento dell'articolazione, ragione per cui è ragionevole pensare che il pilota dell'Alpine debba essere operato.

Sulla ripresa bisognerà aspettare la diagnosi precisa che definirà l'entità effettiva del danno: Fernando potrebbe recuperare in tempo per presentarsi ai test collettivi previsti in Bahrain dal 12 al 14 marzo. A rischio potrebbe essere la giornata e mezza di collaudo della monoposto 2021, mentre non ci dovrebbero essere i tempi per debuttare nel primo GP stagionale che si disputerà proprio a Sakhir il 28 marzo.

Ricordiamo che Alonso è al ritorno in Formula 1 alla soglia dei 40 anni dopo aver saltato due stagione nel mondo dei GP, dedicandosi alle gare del WEC, alla 500 Miglia di Indianapolis  e alla Dakar.

 

condividi
commenti
Ghinzani: “Senza benzina a Monza sperando nel podio con l’Osella!”

Articolo precedente

Ghinzani: “Senza benzina a Monza sperando nel podio con l’Osella!”

Articolo successivo

Ghinzani: ”Per favorire Prost in F3 sono stato boicottato da Balestre”

Ghinzani: ”Per favorire Prost in F3 sono stato boicottato da Balestre”
Carica i commenti