Newey rinnova con Red Bull, ma fa un passo indietro

Newey rinnova con Red Bull, ma fa un passo indietro

Non sarà più impegnato a tempo pieno in Formula 1: in estate si definiranno dei programmi speciali per lui

La Red Bull ha messo a tacere tutte le voci relative al futuro di Adrian Newey, rinnovando il contratto al tecnico che c'è dietro ai grandi successi delle ultime quattro stagioni. Nelle ultime settimane il guru di Milton Keynes era stato dato vicino alla Ferrari, alla Mercedes ed anche alla McLaren, ma alla fine ha deciso di prolungare il suo rapporto con la Red Bull. La novità però è che il suo impegno non sarà più a tempo pieno sulla squadra di Formula 1, per la quale dovrà svolgere solamente un ruolo di consigliere di mentore per i nuovi tecnici. Al momento quindi non è completamente chiaro quale dovrà essere il suo ruolo all'interno della Red Bull, anche se è stato spiegato che nelle prossime settimane ci sarà un annuncio in merito. "Siamo felici di aver raggiunto un accordo che permetterà ad Adrian di continuare a consigliare la squadra. Inoltre ci sono in ballo dei progetti interessanti, che però saranno annunciati solo a tempo debito. E' ancora molto coinvolto nel team di Formula 1, ma chiariremo il suo ruolo solo in estate" ha spiegato il team principal Christian Horner. "Adrian ha raggiunto una fase in cui è desideroso di affrontare delle nuove sfide, ma è una grande notizia che abbia deciso di legarsi ancora alla Red Bull con un nuovo contratto pluriennale" ha poi aggiunto Horner, dicendosi anche convinto del fatto che la squadra non risentirà del suo passo indietro: "Credo che la nostra squadra abbia una grande forza al suo interno e non credo che questo cambierà, anche perché in questo momento Adrian è concentrato per cercare di farci colmare il gap che ci separa dalla Mercedes".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie