Lettonia, PS7-8: Lappi-Gryazin, continua la bagarre

Lettonia, PS7-8: Lappi-Gryazin, continua la bagarre

Fra i due solo 3"3, gara apertissima. Breen (con qualche problema) incrementa su Kajetanowicz. Ok Wiegand

Al Rally di Liepāja, secondo appuntamento stagionale del Campionato Europeo, stiamo assistendo ad una battaglia sensazionale fra Esapekka Lappi e la sorpresa Vasily Gryazin. Gli equipaggi sono stati costretti ad una levataccia, con i controlli per la prima delle altre 6 Speciali in programma oggi che sono iniziati alle 7;00. Sulle strade innevate della Lettonia c'è subito stato un "botta e risposta" fra i due giovani: il russo della Ford Fiesta S2000-Sport Racing Technologies, a lungo in testa nella giornata di ieri, nella Ps7 ha superato il rivale della Skoda Fabia S2000, che però si è ripreso la vetta vincendo la PS8. Fra i due ora ci sono 3"3 di margine, quando mancano quattro Speciali al termine dell'evento. Terzo provvisorio Craig Breen (Peugeot 207 S2000-Saintéloc Racing, +1'05"8), che ha iniziato la giornata con alcuni problemi di gomme: nei 10,29Km della "Rallyofchampions.com" si è trovato in difficoltà con le chiodate da 7", montate (a detta sua) in previsione di molta neve, ma che hanno dato fastidiose vibrazioni in alcuni punti sterrati, mentre nei successivi 16,16Km della "LDZ Cargo", il pilota della Peugeot Rally Academy è andato un po' meglio, ma lungo il percorso le suo gomme hanno iniziato a perdere alcune borchie. Un inizio un po' a singhiozzo per il ragazzo di Slieverue, che oggi compie 24 anni (auguri da parte della redazione di OmniCorse.it!). Quarto a 32"2 da Breen c'è Kajetan Kajetanowicz con la Ford Fiesta R5-Lotos Rally, seguito dalla Mitsubishi Lancer Evo X di Siim Plangi, vincitore della PS7, ma autore di un errore che gli costa carissimo: l'estone, leader della Classe Production Car Cup, si è presentato fuori tempo massimo al primo controllo della mattinata e i giudici lo hanno squalificato. Sepp Wiegand ricomincia bene la sua prima gara da ufficiale Skoda, anche se ha rischiato parecchio per "un brutto errore in un tratto veloce" durante la prima Speciale odierna. Il tedesco precede Martins Svilis, settimo con la Mitsubishi Lancer, Raul Jeets, ottavo con la Ford Fiesta R5 e Jãnis Vorobjovs (Mitsubishi Lancer). Chiude la Top10 Vitaly Pushkar, mentre in Classe 2WD c'è grande bagarre tra Jan Cerny e Risto Immonen: i due, che si contendono anche la leadership in Junior Championship, sono divisi 6"4 e hanno approfittato dei problemi in cui è incappato Steve Rokland, ritiratosi per un fuori strada. Fra i giovani, bene Andrea Crugnola (6° in Classe e 26° assoluto) e Fabrizio Andolfi Jr. (9° in Classe e 38° assoluto), entrambi impegnati con una Peugeot 208 R2. Nel Ladies' Trophy è rimasta solo Inessa Tushkanova (Mitsubishi Lancer Evo IX-R4), dopo che Ekaterina Stratieva ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema tecnico sulla sua Subaru Impreza della napoca Rally Academy.

ERC LETTONIA - Classifica PS7

ERC LETTONIA - Classifica PS8

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Vasily Gryazin , Esapekka Lappi
Articolo di tipo Ultime notizie