GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
17 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
26 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
67 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
52 giorni

Dakar, Castera: "Forniremo road book più completi"

condividi
commenti
Dakar, Castera: "Forniremo road book più completi"
Di:
3 gen 2020, 15:31

David Castera, Direttore di Corsa della Dakar 2020, spiega in anticipo che i road book previsti per questa edizione del raid più famoso al mondo saranno più completi rispetto a quelli della precedente edizione che tante polemiche avevano generato

“Nota” dolente della scorsa edizione, per il 2020 la Dakar avrà un roadbook più completo. Parola di David Castera, Direttore della corsa.

Leggi anche:

Non è un mistero che la passata edizione del raid più famoso del mondo sia stata contrassegnata da polemiche di vario tipo legate proprio all'incompletezza delle note, e anche il Rally del Marocco – tradizionale corsa preparatoria alla Dakar – abbia sofferto degli stessi sintomi.

Pienamente consapevoli del fatto che per ben figurare alla Dakar sia richiesta un'eccelsa capacità come navigatori, Castera e compagni si sono tuttavia impegnati a fornire road book che potessero venire incontro alle esigenze dei corridori, anche perché proprio in Marocco non erano segnati alcuni controlli orari, con i piloti costretti a subire penalità per averli saltati.

“Ci siamo sbagliato in Marocco. Avremmo dovuto consegnare i roadbook il giorno prima, in modo tale che i navigatori potessero apportare le proprie note o correzioni. Qui, in Arabia Saudita, la navigazione è complicata perché ci sono molti sentieri tracciati da poter seguire. Se si vuole andare veloce, è facile perdersi. Voglio una navigazione difficile, non una lotteria”, commenta Castera.

Negli ultimi mesi è emersa una polemica che coinvolge i due team maggiormente accreditati per la vittoria, Toyota e Mini X-raid, che hanno partecipato al Saudi Desert Rally Championship nonostante il divieto imposto dalla ASO.

“Sia Toyota che Mini mi hanno telefonato e abbiamo deciso di lasciarli partecipare agli eventi: si trattava di gare, non di test, visto che nessuno aveva il via libera di provare i percorsi”, conclude Castera.

Scorrimento
Lista

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo
1/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo
2/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#500 Kamaz Master: Eduard Nikolaev, Evgenii Iakovlev e Vladimir Rybakov

#500 Kamaz Master: Eduard Nikolaev, Evgenii Iakovlev e Vladimir Rybakov
3/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo
4/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo

#304 Toyota Gazoo Racing: Giniel De Villiers, Alex Haro Bravo
5/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#300 Toyota Gazoo Racing: Nasser Al-Attiyah, Matthieu Baumel

#300 Toyota Gazoo Racing: Nasser Al-Attiyah, Matthieu Baumel
6/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland
7/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland
8/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland

#3 Red Bull KTM Factory Racing: Sam Sunderland
9/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#2 Red Bull KTM Factory Racing: Matthias Walkner

#2 Red Bull KTM Factory Racing: Matthias Walkner
10/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#2 Red Bull KTM Factory Racing: Matthias Walkner

#2 Red Bull KTM Factory Racing: Matthias Walkner
11/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#14 GAS GAS Factory Team: Laia Sanz

#14 GAS GAS Factory Team: Laia Sanz
12/13

Foto di: Red Bull Content Pool

#14 GAS GAS Factory Team: Laia Sanz

#14 GAS GAS Factory Team: Laia Sanz
13/13

Foto di: Red Bull Content Pool

Articolo successivo
Dakar: Kolomy già fuori per un brutto crash nello shakedown!

Articolo precedente

Dakar: Kolomy già fuori per un brutto crash nello shakedown!

Articolo successivo

Dakar 2020: occhi puntati su Alonso. Attenzione all'insidia dune

Dakar 2020: occhi puntati su Alonso. Attenzione all'insidia dune
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Autore Marco Congiu