Dakar, Pep Vila: "Ho rischiato di rimanere a secco!"

Lo spagnolo del team Petronas De Rooy Iveco racconta una giornata piena di problemi

Dakar, Pep Vila:

Pep Vila ha vissuta una brutta giornata con il suo camion Iveco Strakker Evo 2 del team Petronas De Rooy. Lo spagnolo quando è arrivato la bivacco di Iquique ha sbottato: “Oggi è veramente andato tutto storto, non so davvero cos'altro ci sarebbe potuto succedere”.

E proprio l'arrivo al bivacco si è verificato uno dei fattacci di oggi per lo spagnolo del team De Rooy...
“Siamo quasi rimasti senza carburante. Probabilmente la grande discesa che porta a Iquique ha fatto scivolare i trenta litri di gasolio che ancora ci restavano verso la parte bassa del serbatoio e il galleggiante non pescava più. A 200 metri da traguardo il motore ha cominciato a tossire e ho capito subito che si trattava dell'alimentazione. Ho pensato di spegnere il motore e sfruttare la discesa, ma se l'avessi fatto avrei perso il servosterzo e sarebbe stato impossibile guidare il camion. Allora ho lasciato il mezzo in folle e ho lasciato che scivolasse per inerzia verso la linea del traguardo”.

Un bel rischio che ha tenuto con il fiato sospeso tutto l'equipaggio che già stamattina aveva avuto qualche guaio:
“Abbiamo forato la gomma posteriore in speciale e abbiamo perso un po' di tempo a cambiarla”

Ma non è tutto, perché il catalano è incappato anche negli errori di navigazione resi comuni a tutti dalle tante tracce nel terreno:
“Ci siamo persi anche noi, come tutti gli altri, pur partendo più indietro. Ma c'era un mare di tracce e non si riusciva bene a capire che direzione seguire, nonostante cap e gps. Abbiamo perso un po' di tempo a cercare la direzione giusta”.

Al traguardo è 17esimo a quasi due ore dal primo e questo proprio non va giù a Pep Vila:
“Ci siamo anche insabbiati, cosa che ancora non ci era successa. Davvero una brutta speciale, non poteva capitarci altro. Ieri avevamo chiuso in undicesima posizione, ed era andata decisamente meglio”.

Leggendo la classifica generale dei camion la situazione di Pep è migliorata visto che è 17esimo assoluto e resta comunque il miglior Iveco, alle spalle di Hans Stacey che è staccato di 2 ore e 5 minuti dal primo Nikolaev. Pep Vila, invece, ha accumulato un ritardo di 5 ore e 38 minuti nella graduatoria assoluta, ma l'iberico assolve anche alla funzione di assistenza veloce per i due Iveco Powerstar.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Pep Vila
Articolo di tipo Ultime notizie