Dakar: oggi i camion fanno 33 km in meno delle auto

Dakar: oggi i camion fanno 33 km in meno delle auto

Nella seconda tappa i mezzi pesanti saltano il tratto più tortuoso e troppo stretto

Per capire l'ordine di partenza dei mezzi pesanti ala Dakar 2014 bisogna ritornare al briefing tenuto da David Castera a Rosario, poco prima del via della competizione. Esistono due classifiche alla Dakar: una tiene conto dei tempi di tutti i concorrenti, siano essi in auto o in camion, un'altra tiene conto delle sole auto e dei soli camion. AUTO E CAMION CONVIVENZA DIFFICILE Al momento le classifiche sono obbligatoriamente suddivise – così come gli ordini di partenza - perchè i camion non partono insieme alle vetture alla mattina, bensì in coda. Questo provvedimento viene adottato dall'organizzazione per motivi di sicurezza. Dove infatti, le speciali sono strette, sinuose o particolarmente difficili ed impervie, i camion vengono fatti partire in coda perchè alcuni di questi mezzi sono molto più potenti delle vetture in gara e in caso di sorpasso avrebbero difficoltà a passare. IL PRIMO CAMION SAREBBE 44ESIMO! Quindi anche se i tempi del miglior camion in questi giorni potrebbero eguagliare la prestazione delle vetture attestate intorno al ventesimo posto, i mezzi pesanti partiranno comunque in coda alle auto. Ieri per esempio, nella prima tappa, il migliore dei camion, il russo Mardeev su Kamaz ha chiuso in 2.46'52” e se avessimo mescolato le due classifiche questo tempo gli avrebbe concesso un 44esimo posto assoluto. IL KAMAZ PARTE IN CODA ALLE AUTO Per la tappa di oggi Mardeev scatta primo dei camion, ma in coda a tutte quelle vetture che ieri sono state più lente. Le tappe in cui i camion partiranno in coda alle auto sono, la prima appunto, quella odierna, poi la terza, la settima e l'ottava. Nelle altre giornate, invece, partiranno mescolati al gruppo. È vero anche che i mezzi pesanti in due tappe avranno un itinerario diverso, o leggermente modificato, rispetto agli altri concorrenti. SPECIALE DEI MEZZI PESANTI PIU' CORTA Oggi – nella seconda tappa – è uno di quei giorni. Le auto infatti, percorreranno 433 chilometri mentre i camion ne affronteranno 400. Praticamente è stata tagliata per loro una fetta di prova speciale che era troppo stretta e tortuosa. Questo avverrà nuovamente nella speciale ad anello del 12 gennaio, con partenza ed arrivo da Salta. Le auto avranno una speciale di 533 km mentre i camion ne taglieranno una piccola parte e percorreranno in tutto 525km.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie