In Asia un’avaria “stoppa” il poleman Alex Fontana

Il ticinese, che a Shanghai aveva portato la nuova Kia K3 al top in qualifica, è stato bloccato alla vigilia di Gara 1 da un guaio tecnico, mentre nella seconda frazione è riuscito a rimontare fino al settimo posto…

In Asia un’avaria “stoppa” il poleman Alex Fontana
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia Racing Team China
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3
Alex Fontana, Kia K3

Si chiude con un'altra prestazione esaltante la trasferta cinese di Alex Fontana. Il pilota di Lugano, chiamato dalla Kia Motors per sviluppare in questo finale di stagione la nuova K3 che farà il proprio debutto ufficiale nel Chinese Touring Car Championship il prossimo anno, ha fatto segnare la pole position nella seconda apparizione dell'anno a Shanghai, sul circuito di Tianma, a sette giorni dal debutto a Guiyang. 

Dopo la prima fila di una settimana fa, Alex ha migliorato la prestazione andandosi a prendere la pole position nelle prove ufficiali. Tuttavia, un problema tecnico a poche ore dal via della prima corsa, ha costretto il ticinese ai box, lasciando quindi libera la sua piazzola in corsa, e l'ha fermato definitivamente al secondo passaggio. 

 

Partito dal fondo, come previsto da regolamento per la seconda manche, Fontana ha rimontato fino alla settima piazza con una corsa di grande valore, mettendo a segno ben 11 sorpassi, entusiasmando il pubblico locale accorso numeroso per il finale di stagione. 

 

"Il fine settimana poteva andare in maniera diversa, ma sono contento del lavoro che abbiamo compiuto insieme alla squadra. Già nelle prove libere sapevamo che avevamo un buon passo, ma la prestazione della qualifica è stata la conferma di quanto avevamo già visto negli sviluppi. Chiaramente è un peccato non aver preso il via dalla prima fila in Gara 1, ma i meccanici hanno fatto un lavoro eccellente per sostituire il propulsore in tempo per la seconda corsa”, ha raccontato l’ex formulista luganese. 

“A quel punto sono partito determinato a fare una bella corsa per ripagarli del lavoro fatto e così, dal fondo del gruppo al settimo posto, non potevamo fare davvero di meglio. Ringrazio la Kia Motors per questa opportunità. Ora non mi resta che attendere le decisioni dei vertici coreani. Mi auguro che la mia attività agonistica per il 2017 possa dividersi tra Cina ed Europa".

condividi
commenti
Alex Fontana subito a podio in Cina con la Kia!

Articolo precedente

Alex Fontana subito a podio in Cina con la Kia!

Articolo successivo

Fontana: “Già un buon legame con gli altri piloti Kia...”

Fontana: “Già un buon legame con gli altri piloti Kia...”
Carica i commenti