Crugnola porta al debutto nel CIR la Hyundai i20 Rally2

Hyundai Rally Team Italia porta al debutto la nuova Hyundai i20 N Rally2 nel Campionato Italiano Rally Sparco con l’equipaggio Andrea Crugnola e Pietro Ometto. Il 44° Rally 1000 Miglia a Brescia, gara decisiva per recuperare punti importanti e permettere al campione italiano in carica di avvicinarsi alla testa della serie.

Crugnola porta al debutto nel CIR la Hyundai i20 Rally2

Il 44° Rally 1000 Miglia, sesto degli otto appuntamenti del Campionato Italiano Rally Sparco, in programma il 3-4 settembre nella provincia di Brescia, vedrà il debutto della Hyundai i20 N Rally2 nella principale serie nazionale. A portare in gara la nuova vettura saranno Andrea Crugnola e Pietro Ometto. L’equipaggio ufficiale di Hyundai Rally Team Italia potrà contare su uno dei primi esemplari dell’auto realizzata da Hyundai Motorsport Customer Racing seguito dal team Friulmotor della famiglia De Cecco.

Il campione italiano in carica Andrea Crugnola ha guidato per la prima volta la nuova i20 N nel weekend 20-21 agosto al Rally del Friuli Venezia Giulia, valevole per il Campionato Italiano WRC. In questa gara è stato possibile percorrere i primi km con il nuovo modello Hyundai, che ha portato subito a un’importante vittoria capace di dimostrare il grande potenziale della vettura sviluppata sulla base bella recente Hyundai i20 N di serie. 

“È stato esaltante guidare per la prima volta la nuova vettura di Hyundai Motorsport e conquistare subito una vittoria” racconta Andrea Crugnola.“Il feeling è stato immediatamente buono e sono arrivati tempi interessanti. Indubbiamente al Rally 1000 Miglia troverò degli avversari di livello più elevato, ma sono fiducioso di poter lottare per una posizione importante anche in questa gara del CIR. La i20 N Rally2 ha dimostrato di essere veloce e competitiva anche sulle strade tortuose di casa nostra e cercheremo di dare il nostro meglio fin dai primi km. Dobbiamo conquistare punti preziosi per migliorare la classifica di campionato che ci vede inseguire a causa di un paio di gare iniziali poco fortunate”.

Al momento Crugnola occupa la quarta posizione nella classifica del Campionato Italiano Rally Sparco, grazie a due secondi posti conquistati al Rallye di Sanremo (Im) e al Rally di Roma Capitale, insieme ai punti ottenuti al Rally del Ciocco (Lu) e nelle Power Stage. Alla conclusione della stagione mancano ancora il Rally 1000 Miglia (Bs) e il Rally Due Valli (Vr) su asfalto, assieme al Rally Liburna Terra (Pi) a coefficiente 1,5. Hyundai è invece seconda nella classifica Costruttori.

condividi
commenti
ERC-CIR: perché gli italiani hanno dominato il Rally di Roma
Articolo precedente

ERC-CIR: perché gli italiani hanno dominato il Rally di Roma

Articolo successivo

Suzuki Rally Cup: al 44° Rally 1000 Miglia si riaccende la sfida

Suzuki Rally Cup: al 44° Rally 1000 Miglia si riaccende la sfida
Carica i commenti