Suzuki Rally Cup: al 44° Rally 1000 Miglia si riaccende la sfida

In programma questo fine settimana, venerdì 3 e sabato 4 settembre a Montichiari, sesto round del trofeo firmato Suzuki Italia. Dodici alla gara bresciana e tutti alla ricerca di Goldoni.

Suzuki Rally Cup: al 44° Rally 1000 Miglia si riaccende la sfida

Dopo la lunga pausa estiva, la quattordicesima edizione della Suzuki Rally Cup riprenderà le corse su asfalto al 44°Rally 1000 Miglia, insieme ai protagonisti del Campionato Italiano Rally Sparco e della Coppa Rally di 2^Zona.

Dodici le Suzuki Swift R1 in corsa per il seguitissimo monomarca del marchio giapponese, tra le quali spiccano sei Hybrid capitanate da Simone Goldoni. Sarà un appuntamento determinante per il pilota aostano, sempre in coppia con Eric Macori, che dovrà difendere la leadership in classifica, sia nel Trofeo sia nel Campionato Italiano Rally R1 presentandosi con 133 punti allo start della gara vinta nell’edizione 2019.

Ma Goldoni dovrà stare attento alle corse delle altre vetture ibride, prima fra tutti quella del giovane Igor Iani a quota 91 punti nel trofeo. Un debutto sugli asfalti bresciani per il giovane pilota di Malesco che si metterà alla prova sulla Swift Hybrid della Asd New Turbomark Rally Team insieme a Nicola Puliani.

Terzo in classifica con 70 punti e, con voglia di far bene sarà il messinese Giorgio Fichera navigato da Alessandro Mazzocchi, anche per lui prima trasferta sulle classifiche prove del Rally 1000 Miglia. Tra i più attesi ci sarà Roberto Pellé, nuovamente alla guida della Swift ibrida con i punti del quarto assoluto (56 punti).

Per il portacolori di Destra4 Squadra Corse, affiancato come sempre da Giulia Luraschi alle note, sarà la terza partecipazione al Rally 1000 Miglia sempre sul podio Suzuki, ma mai sul gradino più alto.

Nel parterre di Suzuki sempre ibrido si aggiungono poi Fabio Poggio (55 pt) e Davide Bertini. Poggio ad un solo punto dietro Pellè torna nel rally bresciano, disputato nel 2002, stavolta sulla Swift Sport Hybrid insieme a Valentina Briano. Dal canto suo Bertini affiancato da Luca Vignolo cercherà di fa bene anche lui con l’obiettivo di intascare punti importanti.

Pronti a dire la loro anche le altre sei Suzuki Swift R1 l’esperto messinese Sergio Denaro con Tania Bernardini sulla Swift Sport della A.S.D. Alma Racing e il piemontese Alessandro Forneris, altro Under del gruppo Suzuki, affiancato da Vincenzo Torricelli sulla Swift R1 griffata Meteco Corse. A questi si aggiunge il driver di Predazzo Marco Longo insieme a Roberto Riva altro alfiere della Destra4.

Attese belle lotte tra i due avversari della “Racing Start” entrambi a quota 32 punti: Claudio Vallino e Ivan Cominelli. Il primo insieme Maurizio Vitali come sempre sfrutterà la conoscenza delle prove speciali bresciane dove correrà per la quinta volta.

Ad inserirsi tra i due non mancherà anche Cristian Mantoet con Roberto Simioni mentre assente tra i possibili pretendenti della Racing Start, Marco Soliani, vincitore a Brescia nella edizione 2014 del Trofeo Suzuki.

PROGRAMMA 44° RALLY 1000 MIGLIA

Il Centro Fiera di Montichiari, in provincia di Brescia, sarà il centro nevralgico di questa quarantaquattresima edizione del Mille Miglia, dove verranno allestiti il quartier generale, il parco assistenza e si svolgeranno start ed arrivo della gara. L’evento si aprirà con lo shakedown dalle ore 8 di venerdì mattina sul tratto Cave di Botticino, strada che nel pomeriggio verrà percorsa in senso inverso per la Power Stage (2km) dalle 16.30. Un assaggio di rally ad introdurre la calda giornata di sabato, con tre diversi tratti cronometrati da affrontare due volte.

Tre classiche prove speciali a partire dalla più corta “Provaglio Val Sabbia” (10,16 km) [PS2 ore 8:18 e PS5 ore 14:08], seguita dalla “Moerna” (15,95km) [PS3 ore 9:22 e PS6 ore 1512], e quindi la lunga e decisiva “Pertiche” (19,53km) [PS4 ore 10:21 e PS7 ore 16:11]. L’arrivo previsto dalle 17.51 sempre in zona Fiera.

Questi i modelli nel dettaglio, le vetture saranno tutte dotate di pneumatici Toyo Tires

SUZUKI BoosterJet 1.0 (Swift/Baleno) con le specifiche Racing Start.
SUZUKI Swift Sport Hybrid e SUZUKI Swift Sport 1600 Fiche n°0038 allestite con le specifiche del Regolamento Tecnico Rally5 nazionale ed Ibride. (pubblicato il 01/03/2020).

Le Swift Sport Hybrid dovranno essere dotate di differenziale di tipo epicicloidale (Quaife), di centralina elettronica (ECU) di serie e del cambio a sei marce originale.
SUZUKI Swift BoosterJet 1.0 Fiche n° 0042 allestite con le specifiche del Gruppo R1.
SUZUKI Swift Sport 1600 Fiche n°0038 allestite con le specifiche del Gruppo R1B all.J 260/2018.

CLASSIFICA SUZUKI RALLY CUP DOPO ROUND 5:
Goldoni 133pt; Iani 91pt; Fichera 70pt; Pellè 56pt; Poggio 55pt; Cominelli 42pt; Denaro 33pt; Vallino 32pt; Longo 31pt; Scalzotto 28pt; Stella 25pt; Bertini 23pt; Forneris 21pt; Soliani 20; Schileo - Mantoet 11pt

CLASSIFICA SUZUKI RALLY CUP RACING START DOPO ROUND 5:
Vallino 32; Cominelli 32pt; Soliani 20 Schileo 11 Mantoet 11pt

ALBO D’ORO SUZUKI RALLY CUP
2008 Roberto Sordi; 2009 Andrea Crugnola; 2010 Milko Pini; 2011 Claudio Gubertini; 2012 Damiano Defilippi; 2013 Paolo Amorisco; 2014 Alessandro Uliana; 2015 Marco Capello; 2016 Corrado Peloso; 2017 Simone Rivia, Under 25 Giorgio Cogni; 2018 Corrado Peloso; 2019 Simone Goldoni; 2020 Andrea Scalzotto

CALENDARIO 2021 SUZUKI RALLY CUP
12-13 marzo 44° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio | 9-10 aprile 68° Rallye Sanremo | 7-8 maggio 105a Targa Florio | 11-13 giugno 15° Rally di Alba| 25-26 giugno 49°Rally San Marino| 3-5 settembre 44° Rally 1000 Miglia | 9-10 ottobre 38° Rally 2 Valli; 14 novembre Finale Rally Città di Modena

condividi
commenti
Crugnola porta al debutto nel CIR la Hyundai i20 Rally2

Articolo precedente

Crugnola porta al debutto nel CIR la Hyundai i20 Rally2

Articolo successivo

CIR, 1000 Miglia, PS1: Crugnola subito al top con la i20 Rally2

CIR, 1000 Miglia, PS1: Crugnola subito al top con la i20 Rally2
Carica i commenti