Ciocco, PS8: Andreucci dà segnali di ripresa

Ciocco, PS8: Andreucci dà segnali di ripresa

Risolti i problemi ai freni della Peugeot 208 T16 R5 dell'equipaggio toscano, che ha vinto la speciale

Dopo la pausa di questa prima giornata di gara del Rally del Ciocco, i protagonisti del Campionato Italiano Rally sono tornati al volante delle rispettive vetture per riprendere le ostilità e completare le sei speciali che ci dividono dalla conclusione del programma previsto per oggi.

Paolo Andreucci e Anna Andreussi hanno mostrato il grande lavoro fatto nel Parco Assistenza dal team Peugeot Italia andando a vincere con autorità la Prova Speciale 8. I problemi all'impianto frenante anteriore sembrano esser stati risolti e il risultato ottenuto nella prima speciale pomeridiana è un segnale inequivocabile. L'equipaggio toscano cercherà ora di recuperare secondi preziosi per risalire la china e cogliere punti importanti per i campionati 2015.

L'equipaggio Peugeot ha completato i 14,08 chilometri della PS8 - "Careggine 1" - in 8'51"7, precedendo per 6"9 Alessandro Perico. Il secondo in classifica generale ha a sua volta fatto meglio di Giandomenico Basso, che ha chiuso al terzo posto, ma per poco: appena un decimo di secondo, un'inezia. 

Stefano Albertini, al volante della sua Peugeot 208 T16 R5, ha fatto segnare il quarto tempo assoluto nella speciale, più rapido di due secondi e quattro decimi rispetto alla Citroen DS3 R5 di Rudy Michelini. Sesto posto per Umberto Scandola su Skoda Fabia S2000, ripartito in sordina dopo la pausa ristoro nel Parco Assistenza. 

CIR, Rally del Ciocco, 21/03/2015
Classifica dopo la PS8 (primi dieci)
1. Basso/Dotta - Ford Fiesta R5 Ldi – 51’21”0
2. Perico/Turati - Peugeot 208 T16 R5 - +17"2
3. Caldani/Farnocchia - Ford Fiesta R5 - +45"0
4. Michelini/Perna - Citroen DS3 R5 - +53"8
5. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - +54"7
6. Albertini/Fappani - Peugeot 208 T16 R5 - +1'09"6
7. Ciavarella/Ciucci - Ford Fiesta R5 - +1'37"1
8. Baccega/Ottaviani - Ford Fiesta R5 - +2'14"9
9. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 R5 - +3'54"8
10. Scattolon/Grimaldi – Renault Clio R3 - +4’23”2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Alessandro Perico
Articolo di tipo Ultime notizie