Elias: "Sarebbe bello continuare con Red Devils"

Il pilota spagnolo vuole ancora la SBK anche nel 2014 e gli piacerebbe essere ancora sull'Aprilia

Elias:
Toni Elias è stato sicuramente una delle note liete della parte conclusiva del Mondiale Superbike 2013. Al debutto tra le derivate di serie, dopo una carriera lunga una vita tra le Gp, nella quale ha conquistato un titolo iridato in Moto2 ed anche una vittoria in MotoGp, il pilota spagnolo si è adattato piuttosto rapidamente all'Aprilia RSV4 del Team Red Devils ed ha chiuso l'anno con il suo miglior piazzamento, il quarto posto di gara 2 a Jerez de la Frontera. L'ex pilota di Honda e Ducati in MotoGp non ha mai nascosto che il suo obiettivo quindi è quello di ripresentarsi al via in SBK anche nel 2014, stagione nella quale spera di trovare la sua definitiva consacrazione in questo mondo. Toni ne ha parlato in una breve intervista concessa a WorldSBK.com, che vi riproponiamo integralmente: Cosa ne pensi di questa prima esperienza nel Mondiale Superbike? "Sono arrivato in SBK di fretta, con una decisione dell'ultimo minuto, quindi non sapevo cosa aspettarmi. Mi sono trovato molto bene sin da subito, con la squadra e con la moto. Mi sono divertito tanto e mi sono ritrovato un po' come pilota, inoltre mi sono sentito a mio agio con l'atmosfera del campionato". Come ti sei trovato a guidare una moto derivata dalla serie? "Ho trovato una moto che mi non mi è apparsa eccessivamente differente da una MotoGp, è stato bello tornare a guidare una moto con peso e tanta potenza, e le linee che questo tipo di moto porta a fare. Questa era una cosa che mi mancava". Come hai trovato il livello del campionato rispetto alle tue aspettative? "All'inizio pensavo che sarebbe stata più difficile, ma siamo stati veloci sin da subito. Senza test e con poca conoscenza della moto e della squadra devo dire che è andata bene, un po' meno nell'ultimo round, nel quale ci tenevo a far bene e fare la differenza. Penso che devo semplicemente avere un po' di pazienza, già grazie a questi quattro round sono riuscito ad adattarmi bene alla moto ed all'ambiente. Speriamo di avere un buon futuro in Superbike". Cosa farai il prossimo anno? "L'anno prossimo voglio correre nel Mondiale Superbike, al momento i miei manager stanno lavorando per trovare una buona soluzione in vista dell'anno prossimo. E' ancora presto, sarebbe bello continuare con Aprilia e con una squadra come Red Devils. Siamo ancora a livello di trattative, quindi si vedrà. Ringrazio la squadra ed Aprilia per questa opportunità, che mi ha permesso di uscire dalla difficile situazione nella quale ero prima".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie