Umori opposti in casa Ducati dopo la Superpole

Umori opposti in casa Ducati dopo la Superpole

Badovini è contendo di essere arrivato in Superpole 3, Checa deluso per la caduta e il risultato

Ayrton Badovini ed il team SBK Ducati Alstare hanno goduto di un secondo giorno positivo oggi all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, qualificandosi in ottava posizione per le gare di domani del Mondiale Superbike. Carlos Checa invece cade e termina tredicesimo. Carlos Checa: "Ovviamente sono deluso. Ho preso una botta al bicipite destro e spero sia solo una contusione, ma andrò comunque in Clinica Mobile per un controllo. Mettendo del ghiaccio e qualche medicinale infiammatorio spero che non mi dia problemi domani in gara. La caduta stamattina non era niente di che, mentre quella di oggi pomeriggio è stata un po’ strana, non capisco esattamente cosa sia successo. Ovviamente non ci voleva; stasera guarderemo i dati per capire cos’è successo e come fare per le due gare di domani. E’ un momento difficile e sono deluso perche’mi aspettavo di fare bene qui ad Imola, adesso che ero a posto fisicamente... Non sarà facile domani, ma faro’ tutto il possibile". Ayrton Badovini: "Sono contento perchè abbiamo fatto una buona crescita durante tutto il weekend. Abbiamo un gran passo e finalmente siamo riusciti a fare la Q3. E’ un peccato solo che io abbia sprecato la seconda gomma da qualifica nella seconda fase, perchè se l’avessi avuta nell’ultima fase avremo potuto fare meglio. Comunque l’importante è che ci siamo migliorati molto durante il weekend e che sappiamo dove dobbiamo continuare a lavorare. I fan e gli amici ci sono sempre, soprattutto qui ad imola, dove si vede che c’è tanta attenzione anche per quanto riguarda la Ducati, che corre a casa sua, quindi teniamo duro per domani, sarà sicuramente una bella domenica".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa , Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie