Van der Mark: “Ho ottenuto punti preziosi, Davies non è lontano nel Mondiale”

condividi
commenti
Van der Mark: “Ho ottenuto punti preziosi, Davies non è lontano nel Mondiale”
Di: Lorenza D'Adderio
09 lug 2018, 14:24

Secondo in Gara 2, Michael van der Mark si piega solo a Rea. Archivia il weekend di Misano con il quinto podio stagionale e si avvicina a Davies in classifica.

Michael van der Mark, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Pata Yamaha
Il vincitore della gara Jonathan Rea, Kawasaki Racing, il secondo classificato Michael van der Mark, Pata Yamaha, il terzo classificato Marco Melandri, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Michael van der Mark, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Pata Yamaha

Oggi il circuito di Misano è stato teatro dell’ultima gara della Superbike prima della pausa estiva. Jonathan Rea ha conquistato la sua terza doppietta stagionale, la seconda in Italia. Ma in Gara 2 non è stato facile vincere, il campione del mondo in carica ha dovuto fronteggiare dei rivali agguerriti, in particolare Michael van der Mark. Ormai presenza fissa tra i primi, l’olandese sta disputando la sua miglior stagione nel campionato delle derivate di serie e oggi ha perso il successo per un soffio.

Partito dalla pole nella seconda manche, il pilota Yamaha è stato in testa per gran parte della gara, mostrando i grandi progressi della YZF-R1 e arrendendosi solo allo strapotere Kawasaki. Van der Mark è salito sul podio per la quinta volta quest’anno, battendo anche le più favorite Ducati. Secondo a soli 3 decimi da Rea, l’olandese archivia l’ultimo weekend prima della pausa estiva con ottimismo e fiducia.

“La partenza non è stata buona come volevo”, afferma van der Mark. “Ma ho seguito Forés per un paio di giri, fino a quando non ha avuto un problema. Ad essere onesti, non ero contento del mio passo in gara, ma ho visto sul maxi schermo che Rea, Davies e Melandri erano in bagarre, quindi ho provato ad essere il più consistente possibile per poter andare via”.

La vittoria è mancata per poco, ma l’alfiere Yamaha non è così deluso dal risultato: “Ovviamente quando sei in testa per molti giri vuoi vincere, ma Johnny è stato forte per tutto il weekend, quindi sapevo che sarebbe arrivato da un momento all’altro. Avevamo un passo simile nel finale, ho provato a sorpassarlo, ma quando ho capito che non ci riuscivo ho semplicemente cercato di evitare stupidaggini. Alla fine dobbiamo essere soddisfatti della seconda posizione, sono felice che durante il weekend siamo migliorati in ogni singola sessione”.

La soddisfazione viene anche dal fatto di essere riuscito a lasciarsi alle spalle la Ducati dell’arrembante Melandri. ‘Mickey’ ha chiuso Gara 2 anche davanti a Chaz Davies, a cui ha rosicchiato qualche punto in campionato. La classifica ora vede l’olandese in terza posizione con 248 punti, 30 in meno rispetto al britannico della Ducati: “Siamo contenti anche in chiave campionato, abbiamo ottenuto dei punti preziosi. Sono molto felice di iniziare la pausa estiva in una buona posizione. Chaz non è lontano, ma penso che dobbiamo concentrarci sui rivali alle nostra spalle e restare in terza posizione”.

Posizione che può migliorare nella seconda metà di stagione, per cui ha chiari gli obiettivi, anche pensando ai prossimi test: “La Yamaha va bene e questo circuito si adatta alle caratteristiche della moto, oltre a piacermi molto. Ci siamo avvicinati a Kawasaki e Ducati, ma dobbiamo migliorare ancora in qualche area per poter ambire alla seconda posizione in classifica. Comunque ora mi concentro sul terzo posto, che è l’obiettivo per fine stagione. Inoltre avremo i test a Portimao, speriamo si avere cose nuove e di poter migliorare in questa ultima parte di campionato. Ora però possiamo rilassarci un po’ per poter essere pronti ad affrontare le prossime gare”.

Prossimo articolo WSBK
Fotogallery SBK: gli scatti più belli dell'appuntamento al "Marco Simoncelli" di Misano Adriatico

Previous article

Fotogallery SBK: gli scatti più belli dell'appuntamento al "Marco Simoncelli" di Misano Adriatico

Next article

Melandri: "Sono fiducioso che presto torneremo alla vittoria”

Melandri: "Sono fiducioso che presto torneremo alla vittoria”

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Autore Lorenza D'Adderio
Tipo di articolo Intervista