Toyota, Yaris WRC anticipa il debutto nel 2016?

Toyota, Yaris WRC anticipa il debutto nel 2016?

La casa nipponica è impegnata nei test di preparazione della Yaris WRC. Il prossimo avverrà a fine mese

Da qualche settimana Toyota ha svelato i piani per il rientro nel World Rally Championship dopo anni di assenza e, proprio in questo periodo, il team nipponico che ha però sede in Germania sta sviluppando la nuova Yaris WRC, che dovrebbe debuttare nel Mondiale 2017.

Nel corso degli ultimi mesi, l'arma della Toyota è impegnata in severi test su strade e sterrati di tutta Europa. Stando però a quanto affermato dal vice presidente di Toyota Motorsport, Rob Leupen, la Yaris dovrebbe effettuare qualche prova anche fuori dal Vecchio Continente. "Gran parte dei test che faremo saranno in Europa, ma uno o due li faremo fuori dal continente".

Il prossimo test della Yaris è previsto alla fine di aprile e avrà come obiettivo lo sviluppo del sistema delle sospensioni e del propulsore, che dovrà essere fruibile in tutte le situazioni. Leupen ha ammesso che, avendo già due esemplari completi, cercheranno di sfruttarli al massimo nelle prossime settimane, ma dalla Germania è in arrivo la terza Yaris WRC.

Nel frattempo Stéphane Sarrazin e la giovane promessa Eric Camilli hanno dato responsi incoraggianti sulla vettura dopo le prime prove svolte di recente. "Siamo molto soddisfatti delle risposte che i nostri piloti hanno dato dopo aver provato nei primi test la Yaris - ha confermato Leupen - naturalmente stiamo comprendendo sempre di più le caratteristiche dela nostra vettura, ma siamo contenti perché stiamo seguendo in maniera molto precisa il nostro programma, senza aver subito alcun ritardo".

Proprio per questo motivo, Toyota potrebbe scegliere entro breve se far debuttare la Yaris WRC in qualche competizione del 2016 per farla arrivare pronta nell'anno del debutto, che sarà il 2017. "Non posso ancora confermare nulla a riguardo, ma è possibile che la Yaris venga impiegata in alcune gare nel 2016, magari in categorie minori. Lo scopriremo più avanti", ha proseguito il vice direttore di Toyota Motorsport.

Nonostante il cambio di regolamento che avverrà nel 2017, Toyota è convinta di non dover rivoluzionare la vettura già preparata, ma solo aggiornarla secondo le nuove specifiche e meno di importanti cambiamenti decisi dai vertici del campionato mondiale rally. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Stéphane Sarrazin
Articolo di tipo Ultime notizie