Lapierre: "Siamo cresciuti tanto e oggi festeggiamo"

Lapierre: "Siamo cresciuti tanto e oggi festeggiamo"

Il francese è stato ingaggiato dalla KCGM per aiutare Howson e Bradley: a Le Mans il trio ha trionfato in LMP2.

Un dominio assoluto quello del team KCMG in Classe LMP2 a Le Mans. La Oreca 05 - Nissan guidata da Howson-Bradley-Lapierre è stata perennemente davanti alle rivali di categoria per tutte e 24 le ore in programma. Un successone, soprattutto per il francese ex-Toyota, chiamato a dare manforte con la sua esperienza ad un team che sta crescendo molto bene.

Matt Howson: "Abbiamo condotto la gara dal primo all'ultimo minuto, ad eccezione di qualche giro, quindi penso che il nostro dominio sia stato evidente. Questo non vuol dire che sia astato facile, ma dal mio punto di vista è stata una esperienza incredibile e sono felicissimo."

Richard Bradley: "Prima di tutto vorrei dedicare la vittoria a mio zio Jimmy, morto mercoledì scorso. Penso che avevamo un'auto fantastica e la gara lo è stata altrettanto. Con l'asciutto siamo anche riusciti a migliorare qualcosa giro dopo giro, spero che possa essere così perfetta anche nelle prossime gare."

Nicolas Lapierre: "Stavolta ho partecipato a Le Mans in una squadra molto giovane, ho fatto da chioccia a questi ragazzi dando qualche consiglio e ragionando sulle strategie di gara. Ho provato la vettura davvero tanto, ma correndo a Spa mi sono accorto che ancora non c'era la maturità per vincere una 24h. Abbiamo proseguito nel lavorare duramente e oggi siamo qui a festeggiare il successo nella nostra categoria."

Foto: Francesco Corghi/OmniCorse.it

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Nicolas Lapierre , Matthew Howson , Richard Bradley
Articolo di tipo Ultime notizie