Abt: "Le Mans è stata una esperienza fantastica"

condividi
commenti
Abt:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
15 giu 2015, 10:44

Il pilota della Rebellion Racing è stato contento della sua prima esperienza alla 24h. Lodi al team per il gran lavoro.

Dominik Kraihamer, Alexandre Imperatori e Daniel Abt sono risultati i migliori degli equipaggi privati LMP1 con vettura priva di sistema ibrido. I piloti della Rebellion Racing analizzano la loro gara al volante della Rebellion R-One AER.

Dominik Kraihamer: "Nelle prime fasi di gara c'è stato un incidente, ma Alexandre è riuscito a rientrare ai box e i nostri meccanici hanno fatto un lavoro incredibile nel rimettere a posto l'auto. Sono davvero contento, soprattutto per la squadra, si meritivavano tutti questo risultato."

Alexandre Imperatori: "E' chiaro che non potevamo avere il passo delle vetture ibride ufficiali, quindi abbiamo pianitifcato la gara concentrandoci solamente su noi stessi e provando a fare il meglio possibile. Ho fatto un errore che poteva costare parecchio, restare a lungo nel box ad aspettare che l'auto fosse nuovamente pronta è stata dura, ma la squadra ha fatto un miracolo, sono stati eccezionali. E' un onore far parte di questo team."

Daniel Abt: "L'anno scorso è nata l'idea dopo anni di monoposto e mi ha affascinato. Le corse endurance sono molto diverse, ma molto belle. Debbo ancora imparare tanto, ho testato la vettura per parecchio tempo e fortunatamente non ho fatto errori; è stata una sfida molto interessante per me, siamo stati bravi a non fare nessun errore e ad arrivare al traguardo senza problemi. Una grande esperienza sotto ogni aspetto."

Foto: Francesco Corghi/OmniCorse.it

Prossimo articolo WEC

Su questo articolo

Serie WEC
Piloti Alexandre Imperatori, Dominik Kraihamer, Daniel Abt
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie