WEC, Ferrari-Cetilar: "A Portimao non sarà facile"

Dopo il podio ottenuto a Spa in LMGTE Am, Lacorte/Fuoco/Sernagiotto vogliono portare ancora in alto la 488 gestita con AF Corse, consapevoli che all'Algarve non sarà una passeggiata.

WEC, Ferrari-Cetilar: "A Portimao non sarà facile"

Cetilar Racing torna in pista e lo fa questo weekend (11/13 giugno) quando affronterà il secondo appuntamento del Campionato Mondiale Endurance FIA WEC che approda sul circuito dell’Algarve per la 8 Ore di Portimão.

Un impegno che Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco affronteranno con una “marcia” in più, galvanizzati dal podio della LMGTE Am ottenuto in occasione della 6 Ore di Spa-Francorchamps che per loro ha segnato l’esordio in gara sulla Ferrari 488 GTE tecnicamente supportata dalla AF Corse.

In Belgio l’equipaggio Cetilar Racing è riuscito a conquistare il terzo posto di categoria, su un totale di 11 equipaggi al via in quella sola classe, con la seconda delle vetture di Maranello al traguardo al termine di un weekend tutto in crescendo in cui l’equipaggio della squadra “all made in Italy” è risalito progressivamente dalla sesta posizione iniziale.

Per il team Cetilar Racing si tratterà della prima volta a Portimão nel FIA WEC, dal momento che la stessa serie nel 2019 e lo scorso anno non vi ha fatto tappa.

L’ultima apparizione sullo stesso circuito dell’Algarve per Lacorte e Sernagiotto risale dunque al 2018, nell’European Le Mans Series; gli stessi l’anno precedente, sempre nel campionato continentale, vi avevano conquistato un buon quinto posto, nella circostanza affiancati da Andrea Belicchi, oggi impegnato nel suo nuovo ruolo di coordinatore all’interno del team.

“Arriviamo su quella che probabilmente è la pista più impegnativa e tecnica di tutto il campionato, anche in termini di affaticamento fisico e tenuta mentale – ha commentato Lacorte – Anche il traffico su questo circuito può giocare un ruolo fondamentale, sicuramente molto di più rispetto a Spa che è un tracciato abbastanza lungo. Una sfida nuova per noi nel FIA WEC”.

condividi
commenti
WEC, Rovera: "30kg in più? La Ferrari è sempre competitiva"
Articolo precedente

WEC, Rovera: "30kg in più? La Ferrari è sempre competitiva"

Articolo successivo

WEC, Portimao, Libere 1: la Jota LMP2 davanti ad Alpine e Toyota

WEC, Portimao, Libere 1: la Jota LMP2 davanti ad Alpine e Toyota
Carica i commenti