Sebring, Libere 4: Dumas tiene in vetta l'Audi

Sebring, Libere 4: Dumas tiene in vetta l'Audi

In quest'ultima sessione è scesa in pista una sola R18 TDI. In serata scatta la caccia alla pole position

Con la sessione di oggi sono andate in archivio le prove libere della 12 Ore di Sebring. In attesa di cominciare a fare sul serio, con la caccia alla pole position che scatterà quando in Italia saranno passate da poco le 21, le Audi non hanno smentito i pronostici, comandando tutti e quattro i turni a loro disposizione. Ad ottenere il miglior tempo è stato Romain Dumas, con l'unica delle R18 TDI scese in pista. Gli altri due equipaggi della Casa di Ingolstadt, infatti, avevano già completato il loro programma di lavoro, mentre il pilota francese è stato mandato in pista per verificare che fosse tutto ok sulla sua vettura, che era stata incidentata nella sessione notturna. Dumas ha chiuso con un crono piuttosto alto di 1'48"200, con il quale comunque ha tenuto ad una distanza di circa 1"5 la Pescarolo-Judd di Guillaume Moreau. In terza posizione segue la migliore delle Lola-Toyota della Rebellion Racing, che è quella affidata all'italiano Andrea Belicchi. Nonostante l'assenza delle altre due Audi, anche questa volta la HPD della Muscle Milk Racing si è dovuta accontentare del quarto tempo, risultando però ancora una volta la più rapida tra le vetture iscritte alla sola American Le Mans Series. Nuovo cambio della guardia in classe LMP2: a svettare è stata la Morgan Judd della Oak Racing, precedendo la HPD della Stawrorks. Più staccate le altre due HPD della Level 5 Motorsports, un po' calate dopo aver dominato le prime sessioni. Tra le GT, infine, arriva l'acuto della Porsche della Felbermayr Racing, con Richard Lietz che è stato capace di sfoderare un interessante 1'59"987, staccando di un paio di decimi la Ferrari del Luxury Racing scesa in pista con Jaime Melo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Timo Bernhard , Romain Dumas , Loïc Duval
Articolo di tipo Ultime notizie