Quattro vincitori del Rally Italia Talent al via a Monza

Quattro vincitori del Rally Italia Talent al via a Monza

La coppia "rosa" De Toni/Bogoni correrà con una Clio R3, Sinibaldi/Tamaini con una Porsche 911 RS

Dopo Umberto Genovese e Martina Scamperle, vincitori della prima edizione di Rally Italia Talent, che hanno concretizzato il loro “sogno” partecipando al Rally d’Italia Sardegna, valido per il Campionato del Mondo, Damiano De Tommaso e Paolo Rocca, secondi classificati, che hanno partecipato al Rally di San Marino, valido per il Campionato Italiano, Nicola Sartor e Pietro Ometto, terzi classificati che hanno partecipato al Rally di San Marino, valido per il Campionato Italiano, a realizzare il proprio sogno al Monza Rally Show è il momento di Giulia De Toni e Barbara Bogoni, vincitrici della Classifica femminile, e di Stefano Sinibaldi e Andrea Tumaini, vincitori della Classifica Over.

Rally Italia Talent metterà a loro disposizione delle ragazze una Renault New Clio R3C, numero di gara 99, preparata dal team Gliese di Giorgio Marazzato, e dei “ragazzi” una Porsche Carrera 911 RS, numero di gara 154, preparata dal team Guagliardo di Mimmo Guagliardo, come sempre, con tutte le spese di partecipazione a carico di Rally Italia Talent.

Giulia De Toni, pilota, 25 anni di Vicenza, Barbara Bogoni, navigatrice, 20 anni di Abano Terme, hanno partecipato e vinto la classifica femminile di Rally Italia Talent senza avere mai corso in precedenza in gare rally.

Giulia De Toni alla partenza della prima prova di oggi: "Ancora non riesco a crederci, ma è proprio vero ? Quando mi sono iscritta a Rally Italia Talent volevo realizzare un sogno, ma la realtà è di molto superiore al sogno, mai avrei pensato di poter correre da “ufficiale” ad una gara importante come il Monza Motor Show, con una “belva” da 250 cv, al fianco di Valentino Rossi, di Robert Kubica, di Tony Cairoli e di tanti altri campioni. Grazie rally Italia Talent per avermi permesso di realizzare un bellissimo sogno".

Stefano Sinibaldi: "Posso solo dire una cosa: Rally Italia Talent è come una grande famiglia, con grandi professionisti animati da tanta passione, che hanno permesso di concretizzare il sogno di tanti appassionati come me. Quindi un immenso grazie".

Si realizzano così il quarto ed il quinto “sogno” della prima edizione di Rally Italia Talent grazie all’iniziativa fortemente voluta dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e con l’autorevole Patrocinio di FIA Action for Road Safety concesso direttamente dal Presidente Jean Todt, che nella sua prima edizione ha riscosso un grandissimo successo con 5.000 iscritti provenienti da tutta Italia.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie