Tech 3 segue con interesse Dovizioso e Laverty

Tech 3 segue con interesse Dovizioso e Laverty

Poncharal spiega che il sostituto di Edwards nel 2012 sarà uno dei due

Colin Edwards ha deciso di intraprendere una nuova avventura nella prossima stagione, legandosi agli esordienti della Forward Racing. Per questo il team Yamaha Tech 3 sta andando a caccia di un degno sostituto da affiancare a Cal Crutchlow al posto del veterano statunitense. Stando a quanto ha riferito lo stesso Hervè Poncharal, in questo momento i due nomi più caldi sarebbero quelli di Andrea Dovizioso ed Eugene Laverty. Il pilota italiano è stato "scaricato" dalla squadra ufficiale Honda e al momento non è riuscito a trovare una sistemazione per la prossima stagione. Il problema è che la Honda è anche disposta a fornirgli una RC213V con materiale ufficiale, ma chiede una cifra spropositata, che sembra fuori dalla portata del team LCR, che comunque al momento appare ancora come la meta più probabile per il pilota romagnolo. Il discorso è simile per Laverty, che si ritrova senza una moto per l'anno prossimo a causa della decisione della Yamaha di abbandonare il Mondiale Superbike in veste ufficiale. Il pilota britannico però è stato tra le rivelazioni della stagione e starebbe meditando sulla possibilità di compiere lo stesso salto fatto da Crutchlow un anno fa. Poncharal poi ha manifestato anche il suo interesse per Alvaro Bautista, ma in questo momento appare difficile che lo spagnolo possa decidere di lasciare la Suzuki, a cui è legato ormai da due stagioni. "Direi che ora ci sono tre nomi. Ci sono Andrea Dovizioso, Eugene Laverty e Alvaro Bautista. Penso comunque che in Giappone avremo le idee più chiare a riguardo. Credo che Alvaro darà la priorità a Suzuki, ma se non dovesse funzionare potrebbe pensare ad Aspar o a noi. Direi che i due candidati più forti al momento sono Eugene Laverty ed Andrea Dovizioso. Tuttavia, non è una decisione facile" ha detto Poncharal a MotorCycleNews. "Eugene è giovane e molto veloce, inoltre ha fatto un buon salto dalla Supersport al Mondiale Superbike quest'anno. Con la decisione di Yamaha di lasciare il Mondiale Superbike sta affrontando una situazione difficile in questo momento, ma ho molta fiducia nel suo potenziale. D'altra parte Dovizioso è terzo in campionato ed è un talento provato in MotoGp. Sappiamo che lui non avrebbe bisogno di troppo tempo per capire la moto e fare dei risultati importanti, quindi questo è un aspetto che va preso in considerazione" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Eugene Laverty , Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag personaggi famosi, roma