MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
257 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
271 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
299 giorni

Quartararo: “Non ancora a mio agio con il nuovo motore”

condividi
commenti
Quartararo: “Non ancora a mio agio con il nuovo motore”
Di:
25 nov 2019, 19:25

Il pilota del Team Petronas chiude la prima giornata di test a Jerez con il secondo tempo e promuove il nuovo motore, pur affermando di doversi ancora adattare pienamente.

Fabio Quartararo ha concluso la prima giornata di test a Jerez con il secondo crono, alle spalle di Maverick Viñales. Il dominatore della giornata è stato lo spagnolo del team ufficiale, che ha rifilato ben 754 millesimi al francese del team Petronas con la moto del 2020. In occasione di questa seconda ondata di prove, anche il rookie dell’anno 2019 ha avuto l’opportunità di provare per la prima volta il motore che la sua M1 monterà la prossima stagione.

Il meteo instabile, con qualche goccia di pioggia che ha fatto capolino durante il giorno, ha impedito a Fabio Quartararo di trovare il momento giusto per spingere e completare un gran giro, ma nel frattempo si è concentrato sia sul passo sia sul feeling con il nuovo motore. Il pilota transalpino archivia questo primo giorno con soddisfazione e, pur sapendo che bisognerà migliorare in vista della prossima stagione, ritiene che il passo sia buono e che la strada sia quella giusta.

Leggi anche:

Nonostante un piccolo problema tecnico accusato durante la mattina, Quartararo si proietta alla seconda ed ultima giornata di test con positività: “Il feeling con il nuovo motore è diverso, quindi credo che dobbiamo lavorare per capire il feeling con la moto. Ma il passo è buono e credo che dovremo continuare a lavorare su questo aspetto, che è importante per noi. Dobbiamo sicuramente migliorare in qualche area”.

“Con un nuovo motore bisognava lavorare sull’elettronica, sul feeling e questo è il piano di domani. Non siamo ancora a nostro agio come con la moto dello scorso anno. Non sono ancora così fluido come prima. Viñales è più veloce di noi perché la nuova moto l’ha provata già a Valencia ed è sicuramente più abituato. Sappiamo anche che Maverick è un pilota molto veloce, è stato il primo a provare questo prototipo di motore e non è mai facile andare veloce quando si provano cose che bisogna capire”.

Il lavoro dunque proseguirà in questa direzione anche nella giornata di domani, in cui spera nel bel tempo. Oggi infatti non è riuscito a sfruttare pienamente le ore di prove a causa del meteo: “Abbiamo un buon passo con tutte le mescole, ero a due decimi dal mio giro più veloce e penso che sia molto positivo anche per la moto. Il meteo era molto incerto, quando sono uscito con un’altra gomma c’è stata la bandiera rossa, poi a volte pioveva. Speriamo nel bel tempo domani. Oggi l’unico momento in cui volevo spingere è stato quando è uscita la bandiera rossa. Poi è piovuto, quindi abbiamo lavorato sul passo. Abbiamo anche finito prima per analizzare i dati che avevamo raccolto e continueremo anche domani”.

Scorrimento
Lista

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Fotogallery MotoGP: la prima giornata dei test di Jerez

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: la prima giornata dei test di Jerez

Articolo successivo

Morbidelli: "Ho provato il motore 2020 e sembra già migliore"

Morbidelli: "Ho provato il motore 2020 e sembra già migliore"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di Novembre a Jerez
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio