Dovizioso: "Siamo messi meglio dell'anno scorso, ma non basta per il podio"

condividi
commenti
Dovizioso:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
26 ott 2018, 09:30

Il forlivese ha ottenuto delle risposte positive dalla sua Ducati nella prima giornata di prove a Phillip Island, ma se vuole lottare per il podio serve uno step con la gomma usata, perché ci sono diversi avversari già molto veloci.

Phillip Island non sembra essere più un incubo per la Ducati: è questo il quadro emerso dalla prima giornata di prove del GP d'Australia di MotoGP. Lo scorso anno questo weekend era pesato come un macigno sulla corsa al titolo per Andrea Dovizioso, ma oggi la Desmosedici GP sembra aver mostrato un effettivo passo avanti rispetto a 12 mesi fa, con il forlivese che ha chiuso con il quarto tempo.

"Desmodovi", infatti, ha confermato che la situazione è cambiata: "Anche l'anno scorso il primo giorno era andata bene, ma secondo me ci troviamo in una situazione diversa. La moto è diversa per vari motivi. Abbiamo già fatto un passo con la gomma usata ed è stato abbastanza veloce. Sappiamo già che siamo messi meglio dell'anno scorso, però non basta per giocarci il podio".

"Sono riuscito a fare un buon tempo alla fine del turno e questo vuol dire che la velocità c'è. Però essere veloci nei primi dieci giri è un contro, ma farlo dopo venti è un altro su questa pista. Dobbiamo lavorare su questo aspetto, perché non siamo ancora a posto del tutto" ha aggiunto.   

Leggi anche:

 

Quando gli è stato chiesto perché ritiene che non sia ancora abbastanza per il podio, ha quindi iniziato a snocciolare i nomi dei più competitivi in pista oggi: "Vinales, Crutchlow, che purtroppo si è fatto male, e Iannone hanno un passo migliore del nostro. Marquez ha fatto fatica oggi e anche Valentino, ma domani e domenica me li aspetto davanti, quindi possiamo essere un bel gruppo. Comunque ci sono altri due turni importante per cambiare la situazione attuale".

Il forlivese però non è voluto entrare troppo nei dettagli per spiegare in cosa è migliorata la sua Ducati su questa pista rispetto al 2017: "Il DNA è quello, i pregi ed i difetti sono i soliti, però si sono ridotti i difetti, quindi siamo un pochettino più veloci rispetto all'anno scorso".

Riguardo al fatto che siano state molte le Ducati competitive oggi però ha una teoria interessante: "A fine turno sì, ma la gara è un'altra cosa. Bisogna essere a posto quando vai a fare il passo e se guardiamo il passo è un'altra cosa".

Informazioni aggiuntive di Andrew Van Leeuwen

 
Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/16

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Marquez: "Ero come un palo sulla moto e la caduta non mi è piaciuta per niente"

Articolo precedente

Marquez: "Ero come un palo sulla moto e la caduta non mi è piaciuta per niente"

Articolo successivo

Valentino: "Anche se vinciamo da qui alla fine dell'anno, la sostanza non cambia"

Valentino: "Anche se vinciamo da qui alla fine dell'anno, la sostanza non cambia"
Carica i commenti