Dovizioso: "Abbiamo fatto comparazione con un nuovo telaio. Continueremo a farne domani"

condividi
commenti
Dovizioso:
Di:
Co-autore: Matteo Nugnes
06 feb 2019, 12:36

Il forlivese della Ducati non ha cercato il tempo nella giornata odierna, ma si è dedicato alla valutazione di un nuovo telaio. Per ora Andrea non si è sbilanciato e domani proseguirà a lavorare con la nuova struttura.

Andrea Dovizioso ha chiuso all'ottavo posto il primo dei tre giorni di test invernali che la MotoGP disputa sul tracciato malese di Sepang. In sella alla Ducati Desmosedici GP 2019 il forlivese si è trovato staccato di poco più di mezzo secondo dal leader che, nemmeno a dirlo, è stato Marc Marquez.

I tempi, però, sono stati l'ultimo problema per Andrea, che ha lavorato non certo per trovare la prestazione ma in ottica futura, facendo importanti prove di comparazione con un nuovo telaio arrivato dalla fabbrica di Borgo Panigale.

I primi responsi sono stati interlocutori, tanto da convincere Andrea a fare ulteriori prove nella giornata di domani. Questa, per la Ducati, sarà una scelta molto importante. Per questo il tempo che dedicherà sarà tanto. Al termine della giornata odierna di prove, Andrea ha parlato con la stampa del lavoro che ha fatto oggi.

Leggi anche:

Andrea, che tipo di lavoro avete fatto in questa prima giornata di test?
"C'erano già delle buone condizioni di pista fortunatamente e i tempi erano già buoni, quindi si potevano fare già certe prove. Abbiamo fatto la prima comparazione del telaio che avevamo a disposizione, ma dovremo rifarla perché non è mai facile capire le differenze. Poi vanno prese delle decisioni importanti per la stagione, quindi continueremo questo lavoro".

Quanto è stato importante il lavoro fatto nei giorni precedenti da Pirro?
"E' un grosso aiuto quello che ha fatto e che può fare Michele, provando certi materiali prima di noi. Questo ti permette di non perdere tempo nei test: è vero che le decisioni le dobbiamo prendere noi, ma riesce a sgrezzare tanto lavoro e soprattutto quando ci arriva il materiale è già pronto".

Con il nuovo telaio hai trovato miglioramenti di turning della moto?
"Nì, ma è normale. Anche in passato quando abbiamo preso delle decisioni riguardo ai telai nuovi, all'inizio non era così chiaro, invece poi si è rivelato migliore. Quindi dobbiamo continuare a lavorare così per capire le differenze".

Hai dato un'occhiata al lavoro che ha fatto Danilo?
"Niente di particolare, non più di tanto, ma perché nel primo giorno non fai mai troppo lavoro. Comunque ci siamo distribuiti abbastanza il lavoro tra me e lui".

Articolo successivo
Valentino si gode il nuovo approccio Yamaha: "Ora andiamo tutti nella stessa direzione"

Articolo precedente

Valentino si gode il nuovo approccio Yamaha: "Ora andiamo tutti nella stessa direzione"

Articolo successivo

Rins contento: "Se oggi non avevo il ritmo migliore, era comunque tra i primi 3!"

Rins contento: "Se oggi non avevo il ritmo migliore, era comunque tra i primi 3!"
Carica i commenti