Pedrosa: "Ho capito che ce la potevo fare dopo 5 giri"

Asfalto molto difficile a Jerez: "dovevi dare gas dolcemente altrimenti scivolava tantissimo"

Pedrosa:
Felice e sorridente Dani Pedrosa nelle interviste a fine gara. Sa di aver ottenuto un risultato importante, e di averlo fatto sfruttando proprio la sua guida pulita e precisa: "E' stata dura oggi per le gomme, non potevi spingere troppo altrimenti la gomma davanti diventava morbida, dovevi dare gas dolcemente altrimenti scivolava tantissimo e non saresti riuscito ad arrivare alla fine. E' stata una buona gara perché sono sono riuscito ad andare via senza dover spingere al limite, e questo mi ha fatto capire che oggi sarebbe potuta essere una buona giornata. Verso la fine poi ho potuto anche controllare il vantaggio." "Camomillo" ha studiato la situazione inizialmente, poi ha capito che era la sua giornata: "Oggi era necessario guidare il più pulito possibile, altrimenti le gomme calavano tantissimo. I tempi erano molto più alti che in prova. Quando ho visto Lorenzo partire così veloce ho pensato che lui stesse provando ad allungare proprio perché non era sicuro di poter tenere fino alla fine, per questo mi sono messo dietro e 5/6 giri dopo ho visto che ce la potevo fare. É stato buon weekend in generale, necessitavo di questa vittoria ed è stato bello vincere qui a Jerez davanti a così tanta gente." Ovvia la domanda a riguardo del contatto tra Jorge Lorenzo ed il suo compagno di squadra Marc Marquez: "Marc non lo conosco, sorprende sempre in gara, sembra non ci sia e poi alla fine è sempre molto vicino e bisogna controllarlo. Non ho visto che è successo nel finale, ho saputo che c'è stata battaglia, ma non so nulla di più. "

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie