MotoE, Barcellona: Pons si impone su Aegerter

A Barcellona Miquel Pons vince la sua prima gara della MotoE, approfittando della sfortuna di Granado, poleman costretto a partire dalla pit lane. Sul podio con il rookie troviamo Dominique Aegerter, secondo, mentre Jordi Torres si piazza in terza posizione.

MotoE, Barcellona: Pons si impone su Aegerter

La terza gara della stagione 2021 della MotoE ha regalato spettacolo e grandi colpi di scena, a Barcellona inoltre è stato incoronato un nuovo vincitore. Miquel Pons ha conquistato la sua prima vittoria della categoria interamente elettrica nell'anno del debutto, imponendosi in gara su tutti i rivali. 

Lo spagnolo del team LCR-E ha approfittato delle difficoltà degli avversari, andando al comando della gara e passando per primo sotto la bandiera a scacchi, con un vantaggio di mezzo secondo su Dominique Aegerter. Lo svizzero è riuscito a salire sul podio conquistando una seconda posizione che lo porta a ridurre il distacco nella classifica generale. 

Alessandro Zaccone è infatti ancora leader, ma vede il suo vantaggio ridursi ad un solo punto, complice anche il quarto posto finale della gara di Barcellona. Il portacolori Octo Pramac MotoE non è riuscito a salire sul podio, cedendo la terza posizione a Jordi Torres, terzo. Il campione del mondo in carica ha perso una posizione rispetto alla qualifica, ma riesce comunque a limitare i danni restando al terzo posto nella generale a 11 punti dalla vetta. 

Gara da dimenticare invece per Eric Granado, detentore della E-pole. Il brasiliano ha perso l'occasione di lottare per la vittoria a causa di un guasto tecnico sulla sua moto pochi minuti prima della partenza. Lo start è stato dunque ritardato per il problema accusato proprio sulla griglia e il portacolori One Energy Racing è stato costretto a partire dalla pit lane. Una caduta alla Curva 4 però ha compromesso definitivamente la sua gara, conclusa in anticipo. 

Alle spalle di Zaccone, quarto, troviamo Yonny Hernandez, che con la quinta posizione di Barcellona ha ottenuto il suo miglior risultato. Il colombiano precede Fermin Aldeguer, sesto a soli 1.7 secondi dal vincitore. Il giovanissimo pilota del team Openbank Aspar è riuscito ad avanzare di una posizione grazie alla penalità inflitta a Matteo Ferrari. 

Il pilota del team Indonesian E-Racing Gresini MotoE è andato oltre i limiti della pista all'ultimo giro e ha così perso la sua posizione in favore di Aldeguer. Lukas Tulovic ha tagliato il traguardo in ottava posizione, mentre chiudono la top 10 Hikari Okubo e Corentin Perolari, nono e decimo rispettivamente. 

Così gli altri italiani: Kevin Zannoni è 12esimo, mentre Andrea Mantovani chiude il gruppo in 14esima posizione. Gara sfortunata anche per Mattia Casadei, scivolato al penultimo giro. 

condividi
commenti
MotoE: Enel X con JuiceRoll Race Edition rivoluziona la ricarica
Articolo precedente

MotoE: Enel X con JuiceRoll Race Edition rivoluziona la ricarica

Articolo successivo

La MotoE cambia format dalla stagione 2022

La MotoE cambia format dalla stagione 2022
Carica i commenti