Barcellona, Qualifiche: Rabat profeta in patria

Barcellona, Qualifiche: Rabat profeta in patria

Esteve Rabat ha dominato anche e Qualifiche della Moto 2 e domani partirà in pole. Secondo Mika Kallio.

Esteve Rabat inarrestabile al Montmelò. Il catalano, dopo aver dominato le prime tre sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, ha colto anche la pole position con il tempo di 1'46"569, dunque domani partirà davanti a tutti nella pista di casa. "Tito" ha martellato tempi record sin dall'inizio delle Qualifiche, limando decimi su decimi a ogni passaggio e arrivando a staccare il secondo in classifica di quasi cinque decimi. Rabat sembra non soffrire la pressione arrecata dall'ambiente, anzi, pone lui stesso in condizioni critiche gli avversari, costretti a inseguirlo da lontano. Dietro l'imprendibile Rabat, si è classificato Mika Kallio, compagno di squadra del catalano. Il finlandese ha però subito un pesante ritardo dal tempo di riferimento delle qualifiche, così come avvenuto per tutto il fine settimana spagnolo. Terzo posto per Maverick Viñales, che è riuscito a compiere un buon passo avanti nelle prestazioni dopo il terzo turno di prove libere, risultato dunque decisivo per cogliere la prima fila nel Gran Premio di casa. Sandro Cortese si è classificato al quarto posto, ma non è riuscito a migliorarsi nei minuti finali a causa di una caduta a tre minuti dal termine delle Qualifiche. Quinto posto per Jonas Folger (Kalex), il quale ha preceduto il primo degli italiani in griglia, Mattia Pasini. Il nostro connazionale è stato autore di un'ottima qualifica, ma anche di una scivolata avvenuta a tempo scaduto. Pasini non ha riportato alcun danno fisico, mentre la sua Kalex dovrà essere riparata causa danni riportati dall'impatto con la sabbia della via di fuga. Thomas Luthi si è confermato anche in queste Qualifiche nella Top Ten della Moto 2, spezzando l'egemonia delle Kalex, che hanno occupato sei delle prime sette posizioni della griglia. Ottavo posto per il francese Johann Zarco (Caterham-Suter), nono il britannico Sam Lowes con la prima delle Speed Up e decimo lo svizzero Dominique Ägerter (Suter). Il secondo degli italiani in griglia di partenza è Franco Morbidelli (Kalex), che partirà in dodicesima posizione. Tredicesimo posto per Alex De Angelis mentre è andata peggio a Simone Corsi: il romano dovrà infatti partire dalla sedicesima casella.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Mika Kallio , Maverick Viñales , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie