La Caterham sogna il salto in MotoGp nel 2016

La Caterham sogna il salto in MotoGp nel 2016

Il piano in Moto2 è biennale, poi la speranza sarebbe quella di approdare nella classe regina

Una delle novità più interessanti che animeranno la classe Moto2 nella stagione 2014 è senza dubbio l'arrivo del Caterham Racing. Dopo quattro stagioni in Formula 1 (le prime due con il nome Lotus), Tony Fernandes ha deciso di allargare i suoi orizzonti anche al mondo delle due ruote ed ha dato vita ad un progetto ambizioso. Fin dai test delle scorse settimane è stata avviata un'importante partnership tecnica con la Suter, proprio sulla falsariga di quanto fatto con la Renault in Formula 1. Inoltre si è deciso di puntare su due piloti di ottimo livello come il francese Johann Zarco, vice-campione del mondo della 125 Gp nel 2011 e già capace di lottare al vertice in Moto2, ed il campione in carica dell'AMA Superbike Josh Herrin. Il piano per la classe di mezzo del Motomondiale è biennale, ma per il 2016 c'è già un sogno chiamato MotoGp. La conferma è arrivata da Mia Sharizman Ismail, il responsabile del progetto Moto2. "Il campionato del mondo MotoGp è il nostro sogno ed il nostro obiettivo finale ovviamente. Se vestiremo i panni di un team clienti con delle moto in affitto o se costruiremo le nostro moto sarà solo il tempo a dirlo. Nel frattempo però abbiamo trovaro un importante partner tecnico come la Suter Racing Technology" ha detto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Josh Herrin , Johann Zarco
Articolo di tipo Ultime notizie