Tutto pronto per l'appuntamento a Spa-Francorchamps del Lamborghini Super Trofeo Europa

condividi
commenti
Tutto pronto per l'appuntamento a Spa-Francorchamps del Lamborghini Super Trofeo Europa
Redazione
Di: Redazione
25 lug 2018, 14:46

Saranno gli oltre sette chilometri del tracciato di Spa-Francorchamps ad ospitare il quarto dei sei doppi round della serie continentale, che si disputerà nello stesso weekend della famosa 24 Ore in un contesto di assoluto rilievo.

Il Lamborghini Super Trofeo Europa approda questo fine settimana su uno dei circuiti più "iconici" e ricchi di storia. Saranno gli oltre sette chilometri del tracciato di Spa-Francorchamps ad ospitare il quarto dei sei doppi round della serie continentale, che si disputerà nello stesso weekend della famosa 24 Ore in un contesto di assoluto rilievo. Il monomarca riservato alle vetture della Casa di Sant'Agata Bolognese, nel corso delle sue dieci edizioni, non ha mai mancato l'appuntamento con la tappa belga; un importante traguardo che verrà celebrato con quasi 50 Huracán Super Trofeo Evo al via. Alto anche il livello e giochi ancora apertissimi in tutte le quattro classi. Una sfida pertanto nel segno dell'equilibrio e dello spettacolo, con 22 piloti ad essere finora saliti sul gradino più alto del podio.

Nella classe PRO a difendere la leadership che detiene fin dal primo appuntamento di Monza ci sarà Giacomo Altoè. Il giovane pilota italiano del team Antonelli Motorsport, "neo-acquisto" dello Young Drivers Program di Lamborghini Squadra Corse, ha al proprio attivo due vittorie e verrà nuovamente affiancato dal più esperto Daniel Zampieri, assieme al quale si è imposto nella seconda gara di Silverstone. Sono soltanto tre i punti che lo separano dall'equipaggio della Imperiale Racing composto da Karol Basz e Vito Postiglione, gli unici ad essere andati a segno su tutte le piste, vantando in totale tre successi. Estremamente costanti, ma ancora in cerca della loro prima affermazione con i colori del team Bonaldi Motorsport, James Pull e Kelvin Snoeks seguono terzi a quota 20 lunghezze dalla vetta della classifica. Discorso simile per Joffrey De Narda e Kikko Galbiati, al via sempre con Antonelli Motorsport e quarti in campionato. Più indietro Felipe Ortiz e Tuomas Tujula, che a Misano hanno festeggiato il loro primo successo con la VS Racing.

Poker di vittorie per Loris Spinelli e Juan Perez, in testa alla PRO-AM. Il binomio italo-colombiano del team Antonelli Motorsport, guida con dieci punti di vantaggio su Takashi Kasai. Il giapponese tornerà ad alternarsi al volante di una vettura della VS Racing con Philipp Wlazik, assieme al quale ha inaugurato la stagione a Monza cogliendo subito una vittoria. Occhi puntati anche su Emanuele Zonzini e Lorenzo Bontempelli, che a Misano hanno rotto il ghiaccio consegnando il primo successo al team Iron Lynx e risalendo terzi in campionato. Alle loro spalle l'altro equipaggio della VS Racing formato da Hans-Peter Koller e Edoardo Liberati, quest'ultimo autore di due pole consecutive.

Dopo avere centrato un successo con il team Dörr Motorsport nel più recente round di Misano, i tedeschi Manuel Lauck e Florian Scholze sono balzati in testa nella classe AM e adesso puntano a "bissare" la vittoria ottenuta proprio sul circuito delle Ardenne lo scorso anno. Tre lunghezze in meno per Andrej Lewandowski; il polacco della VS Racing ha in precedenza monopolizzato assieme a August MacBeth la tappa di Silverstone. Una vittoria, sempre a Misano, e il terzo posto in campionato per Glauco Solieri, alla sua prima stagione nel Lamborghini Super Trofeo Europa con il team Antonelli Motorsport. Subito dietro c'è Raffaele Giannoni (Automobili Tricolore), profeta in patria a Monza dove è andato a segno due volte.

Quattro differenti vincitori in questo inizio di stagione nella Lamborghini Cup, che vede in testa alla classifica Gerard Van der Horst. L'olandese, alla pari di James Collado (AGS Events), secondo a 15 lunghezze, ha conquistato due successi. Un'affermazione a testa fino ad ora anche per Supachai Weeraborwornpong (Team Lazarus) e Willian Van Deyzen (Van der Horst Motorsport).

Da segnalare la presenza delle due "lady" Carrie Schreiner, la quale si alternerà al volante di una vettura del team Konrad Motorsport con Fabian Vettel (fratello del pilota di Formula 1 Sebastian), e Francesca Linossi, quest'ultima in coppia sempre con Stefano Colombo su un'altra Huracán Super Trofeo Evo della Iron Lynx. Rientra invece Riccardo Agostini, campione PRO 2017 della serie nordamericana e vincitore della scorsa edizione della World Final, su un'altra vettura del team Antonelli Motorsport.

Giovedì si inizierà con i due turni di prove libere di 60 minuti ciascuno, con il semaforo verde in corsia box alle ore 10.35 e alle 14.55. Venerdì mattina, a partire dalle ore 9.50, si svolgeranno invece le due sessioni di qualifica, ognuna della durata di 20 minuti. Sempre venerdì, alle ore 13.50, prenderà il via la prima delle due gare di 50 minuti, con la partenza lanciata ed il pit-stop obbligatorio. Gara 2 scatterà infine sabato alle ore 10.25.

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo
Una gara 2 tiratissima consegna la vittoria a Postiglione e Basz a Misano

Previous article

Una gara 2 tiratissima consegna la vittoria a Postiglione e Basz a Misano

Next article

Lamborghini: Huracán Super Trofeo Evo 10th Edition, un'edizione limitatissima

Lamborghini: Huracán Super Trofeo Evo 10th Edition, un'edizione limitatissima
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview