Una Lamborghini Huracán GT3 nel Canal Grande a Venezia!

Ufficializzato a Palazzo Nani Bernardo l'accordo fra Orange 1 e Regione Veneto per promuovere all'estero il "Veneto che corre" alla presenza del team Lazarus e della Lamborghini arancione attraccata nel Canal Grande.

Una Lamborghini Huracán GT3 nel Canal Grande a Venezia!
Lamborghini Huracan GT3, Orange1 Racing
Lamborghini Huracan GT3, Orange1 Racing
Lamborghini Huracan GT3, Orange1 Racing
Lamborghini Huracan GT3, Orange1 Racing
Lamborghini Huracan GT3, Orange1 Racing

Quando l’impossibile diventa reale: è pensabile portare una macchina da corsa sul Canal Grande? Una chiatta scortata dai vigili urbani di Venezia si è attraccata all’imbarco di palazzo Nani Bernardo, la magnifica residenza a fianco di Ca’ Rezzonico con la sgargiante Lamborghini Huracán GT3.

L’occasione? Promuovere il “Veneto che corre” sulla vettura dell’Orange 1 Racing gestita dal team Lazarus e che debutterà la prossima settimana a Misano Adriatico.

Il tetto della Lamborghini come opportunità per promuovere il Veneto all’estero negli appuntamenti della Blancpain GT Sprint e Endurance Series con una livrea speciale:
“Ci tengo a sottolineare che è un supporto che ci viene fornito in modo gratuito da Armando Donazzan - ha spiegato Federico Caner, assessore regionale all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità - una finestra sul mondo che cercheremo di valorizzare con delle specifiche iniziative che stiamo pensando”.

Orange 1 ha scelto Venezia come location perché il patron Donazzan, grande appassionato di corse, non ha voluto recidere le sue radici venete, ufficializzando per l’occasione che ha deciso di dare un contributo speciale alla città lagunare. Il gruppo di Arsié parteciperà al restauro di un’opera che è in via di definizione e che presto sarà ufficializzata dall’assessore Simone Venturini.

“L’intervento conservativo o di restauro è un’alternativa concreta a sostegno di una città fragile come Venezia – ha commentato Armando Donazzan – il fine è di valorizzare il patrimonio artistico a beneficio della collettività, mettendo in moto una serie di iniziative di immagine che enfatizzano l’intervento stesso”.

E nel vernissage impreziosito dalle performer di Modeldanzando in collaborazione con la Scuola di Danza San Bassiano, è emerso che è possibile superare le barriere burocratiche del pubblico che spesso bloccano l’iniziativa imprenditoriale del privato. Come ha sottolineato con passione Elena Donazzan, assessore regionale all’istruzione

La Lamborghini che “naviga” il Canal Grande e la partnership della Regione Veneto sul tetto della Huracán GT3 sono testimonianze reali che testimoniano come si possa trovare sinergie positive superando tutte le classiche difficoltà italiche fatte di regole, lacciuoli e prebende.

All’evento non è mancato il team Lazarus quasi al completo con Fabrizio Crestani, campione in carica del GT Open, e il team principal Tancredi Pagiaro: “Debuttiamo in una serie molto competitiva: siamo un team privato che cercherà di sfidare quelli ufficiali. E ce ne saranno tanti”.

Il secondo tempo assoluto ottenuto nell’ultima sessione di test collettivi testimonia che la strada intrapresa è quella giusta… 

 

condividi
commenti
Lamborghini Squadra Corse annuncia i piloti ufficiali per il 2017
Articolo precedente

Lamborghini Squadra Corse annuncia i piloti ufficiali per il 2017

Articolo successivo

Sharon Scolari senza paura: “Pronta a giocarmi il titolo europeo”

Sharon Scolari senza paura: “Pronta a giocarmi il titolo europeo”
Carica i commenti