Un partner speciale per Boffo alla 6 Ore di Misano

Un partner speciale per Boffo alla 6 Ore di Misano

Il pilota veneto sarà seguito in questa nuova avventura da mentalitasportiva.it

mentalitasportiva.it, la testata giornalistica online incaricatasi di enfatizzare i valori etici e positivi dello sport, sbarca nell'automobilismo dalla porta principale, decidendo di associare il proprio nome a un astro nascente del volante nonché a un giovanissimo portatore di mentalità sportiva, Andrea Boffo. Il magazine e social news diretto da Gianluca Tavellin - edito a Verona, ma con respiro nazionale, da Gianluca Cappellato e Lorenzo Orlandi - sarà infatti sponsor tecnico della partecipazione del driver veneto, fresco maggiorenne, già campione di Formula Renault 2.0 e protagonista di un esordio scintillante nella categoria Superstars contro alcuni ex mostri sacri della Formula 1 come Vitantonio Liuzzi, Gianni Morbidelli e Mika Salo, in una nuova specialità: l'endurance. Il ragazzo, originario di Chioggia, in provincia di Venezia, condurrà una Porsche 997 GT3 Cup nella 6 Ore di Misano, in programma nella notte di sabato 21 luglio. Il forte driver veneto si spartirà la supercar di Stoccarda con due esperti "porschisti", Guido Formilli Fendi e Stefano Barbieri, e non è escluso che possa vedere il proprio futuro agonistico proseguire a bordo di vetture della Casa della Giumenta, soprattutto a partire da settembre: l'assistenza tecnica gli sarà fornita dalla ZRS Motorsport di Alessandro Zambon, atelier specializzato con sede a Borsea (Rovigo), da Alessandro Bozzolan di BestLap.eu e dall'ex conduttore emiliano di Formula 1 Domenico "Mimmo" Schiattarella. A lui non mancano competitività, determinazione e talento... "Abbiamo accettato di buon grado di affiancarci all'avventura di Andrea come 'sponsor tecnico' - dice Gabriele Testi, vicedirettore di mentalitasportiva.it - perché questo ragazzo incarna perfettamente i concetti a noi cari: la sfida con se stessi prima che con gli avversari, l'idea di 'un team' che marcia all'unisono come momento di unione e condivisione, l'umiltà e la rabbia di chi vuole costruirsi un futuro nelle corse e vuole mettercela tutta, pur avendo lasciato da pochissimo la minore età. Nella prima intervista che ci ha rilasciato, siamo stati colpiti dal sincero e commosso ringraziamento al padre, che lavora con grandi sacrifici per dargli una mano, e Boffo stesso è un giovane onesto e che va fortissimo pur alzandosi alle 5 del mattino per collaborare all'azienda edile di famiglia, spesso nei cantieri. Abbiamo fiducia nel progetto nel suo complesso, ed è il motivo per il quale ci sforzeremo di aggiornare il pubblico dei nostri lettori sui suoi futuri sviluppi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Piloti Andrea Boffo
Articolo di tipo Ultime notizie