Tutto pronto per la seconda tappa di Imola

Tutto pronto per la seconda tappa di Imola

Attesa grande battaglia tra i battistrada Lombardelli e Gulizia, ma occhio a non sottovalutare la concorrenza

Approda ad Imola, sul circuito Enzo e Dino Ferrari, la seconda tappa del Green Hybrid Cup 2015, il trofeo organizzato da BRC Gas Equipment con la collaborazione di Kia Motors Italia, riservato alle Kia Venga 1.6 GPL e valevole quale Campionato Italiano Energie Alternative.

Dal 26 al 28 giugno assisteremo ad un altro emozionante week end di prove e gare, dove i pretendenti al titolo non si risparmieranno per confermarsi o riscattarsi dopo il debutto di Magione.

Proprio la gara d’esordio in terra umbra ha emesso i primi verdetti e delineato la prima classifica generale, che vede al vertice gli esperti Jacopo Lombardelli e Paolo Gnemmi, rispettivamente con 40 e 38 punti, ed alle loro spalle i debuttanti Junior Giulio Tommasin ed Edoardo Tolfo che hanno raccolto rispettivamente 37 e 35 punti. I quattro leader saranno regolarmente in griglia di partenza così come l’outsider siciliano Giuseppe Gulizia, che tenterà di migliorare i due quarti posti ottenuti sul “Borzacchini” di Magione.

Cercheranno la rivincita Carlo Casillo e Sergio Sisti, ancora alla ricerca del giusto feeling con la vettura, Paolo Palanti, già a podio negli anni passati nella serie di BRC, ed il piemontese Alberto Biraghi, così come i giovani Giovanni Costenaro e Alessandro Thellung.

Sarà al via anche la simpaticissima Jessica Mana che, al debutto in competizioni ufficiali, ha dimostrato di poter competere con avversari maschili, migliorando le proprie prestazioni con il passare dei giri.

Completeranno la griglia di partenza i gentlemen Mario Audo Gianotti e Massimo Visani, ed il “guest” test driver Gianluca Mauriello.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Green Hybrid Cup
Articolo di tipo Ultime notizie