Castrol e Jaguar sponsor del progetto BLOODHOUND

Castrol e Jaguar sponsor del progetto BLOODHOUND

Il razzo cercherà di battere in autunno il record mondiale di velocità su terra e OmniCorse.it seguirà questo evento

L’obiettivo è molto ambizioso: battere il record mondiale di velocità su terra. Castrol e Jaguar sono i partner del progetto BLOODHOUND che è stato lanciato nel mese di novembre 2014. I due prestigiosi marchi collaborano a stretto contatto da 26 anni nello sviluppo della tecnologia all'avanguardia e la fornitura di lubrificanti innovativi.

Questa partnership diventerà più intensa grazie al razzo supersonicoBLOODHOUND SSC. Si tratta di un razzo che è una riuscita combinazione fra una macchina da corsa e un aereo. Un motore Jaguar V8 da 550 CV pompa circa 40 litri al secondo di perossido nel razzo che sarà il propellente del Bloodhound SSC che disporrà di una potenza di 135.000 cv (pari alla potenza di 230 power unit di Formula 1) per superare una velocità di 1.700 km/h.

Nel progetto BLOODHOUND è stato programmato il primo dei due tentativi di record per l'autunno 2015. Il teatro non sarà il solito lago salato di Bonneville nello Utah (USA), ma il deserto nell’Hakskeen Pan che si trova nel nord del Sud Africa dove sono in corso i preparativi su un tratto di sabbia lungo 20 km con una larghezza di oltre un chilometro.

Il BLOODHOUND SSC vuole infrangere il record attuale di 763,035 miglia all'ora pari a 1227,986 km/h, mentre nel 2016 l’ambizioso obiettivo da raggiungere nel secondo tentativo di record sarà di infrangere le 1.000 miglia all'ora, vale a dire 1.609 km/h!

Per arrivare a prestazioni limite è necessario rivolgersi ad aziende come Castrol e Jaguar Land Rover che possono dare un significativo apporto al progetto BLOODHOUND… "Le due aziende condividono molti obiettivi comuni - ha dichiarato Mark Hodgson, direttore europeo delle vendite Castrol OEM - la collaborazione con Jaguar Land Rover permetterà alle due società di offrire soluzioni tecnologiche innovative la cui ricaduta andrà a beneficio della rete dei consumatori e dei rivenditori. I lubrificanti Castrol EDGE, infatti, saranno congiuntamente progettati, sviluppati e testati su motori e trasmissioni di Jaguar Land Rover. Gli obiettivi comuni porteranno a tre risultati: risparmio di carburante, riduzione delle emissioni di CO2 e miglioramento delle prestazioni del motore”.

"Siamo lieti di annunciare Jaguar come nuovo partner tecnologico – ha detto Richard Noble, Project Manager di BLOODHOUND SSCla Casa inglese crede nell'innovazione e la sua enorme esperienza in materia automobilistica e nelle corse ne fa un partner perfetto. Insieme abbiamo sviluppato una sinergia eccezionale: siamo orgogliosi di portare il marchio Jaguar sulla carrozzeria del Bloodhound SSC”.

Richard Noble ha voluto sottolineare anche qual è il ruolo di Castrol…
“La Castrol è partita dai prodotti Titanium per sviluppare dei lubrificanti specifici per il Bloodhound SSC: basti pensare quali possono essere la pressione e le temperature che si accumuleranno nel razzo durante il tentativo di record. È richiesto l'olio più resistente e più avanzato di Castrol per il motore Jaguar V8: grazie a Castrol Edge con FST ™ TITANIUM si fissano nuovi standard per lo sviluppo di un olio motore capace di garantire il massimo delle prestazioni quando è sfruttato in condizioni limite”.

Nulla è lasciato al caso nel BLOODHOUND SSC: sul razzo non si usa solo l’olio Castrol Edge con TITANIO FST ™, visto che il 5000 Castrol/BP Turbo Oil 2380 è stato sviluppato per il motore a reazione del Bloodhound SSC e il Castrol Hyspin AWH-M46 è indispensabile per l'impianto idraulico. Castrol React SRF è stato scelto per l'impianto frenante, mentre Castrol Alphasyn T32 è l’ideale per i cuscinetti delle ruote e Castrol Inertox Media 150 è usato per ingrassare il razzo HTP.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Speciale
Articolo di tipo Ultime notizie