Nel 2012 anche la F3 italiana apre alle tre gare

Nel 2012 anche la F3 italiana apre alle tre gare

Tante le novità annunciate per il prossimo anno, tra cui la nascita di una serie internazionale

Il 2012 sarà un anno ancora più bello per il Campionato Italiano Formula 3, ricchissimo di novità e sempre più saldamente fondato sulle conferme più apprezzate ed esclusive. Innanzitutto, alla sua 47esima edizione, la prestigiosa serie nazionale motorizzata Fiat Powertrain Racing aggiunge al sempre emozionante tricolore un altrettanto affascinante sfondo blu, con stelle disposte in disegno circolare… CALENDARIO INTERNAZIONALE La prima novità è così in uno skyline di matrice europea, quindi, che ora trova espressione in un calendario di appuntamenti di caratura internazionale e nell’indizione di un nuovo titolo, l’Italian Formula 3 European Series. Sugli otto appuntamenti in calendario, infatti, tre saranno all’estero e precisamente in Spagna (Valencia 01/04), Ungheria (Hungaroring 06/05) ed Austria (Red Bull Ring 05/08) e cinque in Italia, sugli autodromi più prestigiosi (Mugello 10/06, Misano 08/07, Imola 02/09, Vallelunga 16/09 e Monza 21/10). Tutti gli eventi della stagione saranno valevoli per l’Italian Formula 3 European Series, mentre gli appuntamenti in Italia e la tappa sulla pista di Zeltweg Red Bull Ring saranno le sei prove del Campionato Italiano Formula 3. EVENTI TUTTI IN FORMULA A… 3 Sul fronte dei weekend di gara il Campionato adotta una formula… a tre. Saranno infatti tre le gare disputate ad ogni appuntamento, introducendo così un’altra importantissima novità per la prossima stagione. Sui circuiti italiani della serie europea e del Campionato Italiano si svolgeranno test ufficiali nella giornata del giovedì della manifestazione. Negli altri circuiti si svolgeranno prove libere della durata massima di 90 minuti. Le prove ufficiali si svolgeranno in due turni da 15’ intervallate da 5’ di neutralizzazione. Per ogni week end le gare saranno 3: la prima di durata di 22’+1 giro con griglia sulla base del primo turno, la seconda di 15’+ 1 giro, con griglia sulla base di classifica di ara 1 invertita nelle prime sei posizioni e la terza di 30’+1 giro con griglia sulla base del secondo turno. La scala punteggi maggiore sarà per gara 1 e gara 3 (20-15-12-10-8-5-4-3-2-1) rispetto a gara 2 (13-11-9-7-6-5-4-3-2-1), mentre un punto sarà assegnato agli autori del giro più veloce nelle tre gare ed alle pole position di gara 1 e gara 3. MONTEPREMI A 222.000 EURO Sul fronte montepremi si conferma di fatto il generoso tetto fissato nelle ultime stagioni, ma ad innovarsi è la ridistribuzione tra gara e campionato. Ad ogni weekend saranno infatti distribuiti più di 15mila euro in premi gara, precisamente 80.000 euro totali per l’Italian Formula 3 European Series e 42.000 euro totali per il Campionato Italiano Formula 3. I premi di gara per il Campionato Italiano e per l’European Series saranno cumulabili tra loro. A fine stagione, invece, sia il vincitore dell’Italian Formula 3 European Series sia il vincitore della Classifica Rookie dell’Italian Formula 3 European Series si aggiudicheranno ciascuno 50.000 euro. MOTORE FIAT POWERTRAIN RACING Protagonista del nuovo corso del Campionato Italiano Formula 3 avviato nel 2008, il motore 2.0 16V sarà fornito anche per la prossima stagione dalla Fiat Powertrain Racing. Al fine di negare qualsiasi tipo di intervento, il motore sarà consegnato sigillato con piombatura attraverso due diversi sigilli, uno fornito dalla Fiat Powertrain Racing ed uno fornito dalla CSAI. Ogni riparazione, revisione o preparazione del motore dovrà essere eseguita esclusivamente dalla Fiat Powertrain Racing che successivamente provvederà alla nuova sigillatura del motore. Nel caso di una seconda revisione o della sostituzione del motore il pilota vedrà applicata la retrocessione di otto posizioni in griglia. La novità 2012 sul fronte motore è infine rappresentata da una nuova disposizione regolamentare. Il pilota che otterrà più punti in un singolo evento dovrà utilizzare dall’appuntamento successivo un nuovo motore che gli verrà consegnato da Fiat Powertrain Racing. TUTTO IN TV Anche nel 2012 tutte le gare saranno trasmesse in telecronaca diretta da RaiSport, canale sportivo della RAI trasmesso in chiaro su digitale terrestre e satellitare. La novità sul fronte televisivo è invece nel magazine dedicato alla cronaca ed agli approfondimenti per ciascun weekend della stagione che sarà trasmesso sul canale sportivo internazionale Eurosport in 20 lingue (English, French, German, Italian, Spanish, Portuguese, Dutch, Swedish, Norwegian, Danish, Finnish, Russian, Polish, Czech, Hungarian, Romanian, Bulgarian, Serbian, Greek, Turkish, Cantonese). Attraverso la presenza su Eurosport il Campionato Italiano Formula 3 e l’Italian Formula 3 European Series godranno così di una audience internazionale su ben 59 nazioni differenti (in Europa, Indonesia, Australia, Hong Kong, Singapore, Tailandia, Malaysia). TEST PREMIO SULLA FERRARI F1 E’ la conferma più bella ed attesa. Il Campione Assoluto ed il vincitore della classifica Esordienti dell’Italian Formula 3 European Series effettueranno un’intera giornata di test al volante della Ferrari F1. Il premio da sogno, che solo la serie tricolore CSAI è in grado di offrire grazie alla Scuderia Ferrari ed al Ferrari Driver Academy, sarà alla sua quinta edizione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F3
Articolo di tipo Ultime notizie