Wolff: "Favorevole alla Sprint se resta solo in 4-5 GP"

Toto Wolff ha apprezzato il nuovo forma della Sprint Qualifying della Formula 1, ma ritiene che debba essere applicato solamente in alcuni eventi selezionati.

Wolff: "Favorevole alla Sprint se resta solo in 4-5 GP"


La F1 ha provato una gara sprint di 100 km sabato a Silverstone per determinare la griglia per il GP di Gran Bretagna di domenica, con Max Verstappen della Red Bull che ha battuto le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas per ottenere la pole.

Anche se Wolff ha detto Channel 4 che ritiene che "la pole dovrebbe essere per le qualifiche e non per le gare sprint", ha poi detto che la Sprint Qualifying è stata una buona aggiunta.

Tuttavia, ritiene anche che non dovrebbe essere un appuntamento fisso in un weekend di gara in quanto ha creato "troppa casualità".

"Una partenza è sempre interessante e un buon contenuto. E ovviamente, Alonso è stato divertente da guardare. Quindi penso che nel complesso sia una buona aggiunta. Ma non la vedo in ogni gara, penso che ci sia troppa casualità".

"Se vedi Perez andare in testacoda e poi ritirarsi, l'ultimo non è il posto dove Checo dovrebbe essere. Quindi se sei uno dei big, potrebbe davvero complicarti le cose".

"Quindi c'è troppa casualità, ma penso che se le prossime andranno come questa, avrà un posto nel calendario in una forma limitata".

Toto Wolff, Team Principal and CEO, Mercedes AMG

Toto Wolff, Team Principal and CEO, Mercedes AMG

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

Ha aggiunto: "Non sono un fan della sperimentazione dal vivo. Ma questo non è enormemente controverso. Sono totalmente contrario alle griglie inverse. È semplicemente falso. Ma qui, tutti sono partiti dalle posizioni giuste".

"Credo che le qualifiche erano venerdì e le qualifiche dovrebbero essere chiamate tali. Ma questo è davvero un dettaglio. Credo che sia stato un po' noioso verso la fine. Ma fino ad allora direi che ha dei meriti".


"Penso che se diventa una sorta di 'Grande Slam' per un paio o poche gare, penso che sia buono, perché si fornisce un po' di vero intrattenimento il sabato".

"Siamo in TV in prima serata venerdì, siamo in TV in prima serata sabato, e ovviamente il Gran Premio domenica, anche se sono d'accordo che la FP2 del sabato mattina è un po' noiosa così".

"Ma è necessario avere una sessione in cui si gira a lungo e perché non si conoscono i carburanti, il peso del carburante, quindi i risultati sono in realtà irrilevanti. Solo la squadra lo sa".

"Quindi penso che possiamo modificare un po' il format. Ma fondamentalmente, penso che se facciamo cinque gare come questa, sono a favore. Forse quattro è la quantità giusta, non cinque".

Wolff inoltre non ritiene che lo Sprint Qualifying abbia potenzialmente rovinato l'evento principale di domenica, rivelando che il vincitore Verstappen e la Red Bull hanno un pacchetto più forte di Hamilton e della Mercedes - anche se Hamilton ha ammesso sabato che non c'era niente che potesse fare per battere l'olandese.

Leggi anche:

condividi
commenti
Bobbi: "Hamilton ha pattinato troppo, SQ persa al via"

Articolo precedente

Bobbi: "Hamilton ha pattinato troppo, SQ persa al via"

Articolo successivo

Ferrari: a Silverstone la Rossa che non ti aspetti

Ferrari: a Silverstone la Rossa che non ti aspetti
Carica i commenti