Ufficiale: Pierre Gasly nuovo pilota Red Bull Racing. Dal 2019 prenderà il posto di Ricciardo

condividi
commenti
Ufficiale: Pierre Gasly nuovo pilota Red Bull Racing. Dal 2019 prenderà il posto di Ricciardo
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
20 ago 2018, 19:26

Il pilota francese è stato ufficializzato questa sera del team di Milton Keynes e dal 2019 sarà il nuovo compagno di squadra di Max Verstappen.

A pochi giorni dal Gran Premio del Belgio, tappa del Mondiale 2018 che segnerà la fine della pausa estiva che la F1 ha osservato, il team Red Bull Racing ha ufficializzato il nome del pilota che prenderà il posto di Daniel Ricciardo a partire dalla prossima stagione.

Si tratta di Pierre Gasly, attuale pilota della Scuderia Toro Rosso impegnato a disputare la prima stagione da pilota titolare con il team italo-austriaco.

Il giovane francese corre in Formula 1 dal Gran Premio della Malesia dello scorso anno e, attraverso alcune ottime prestazioni arrivate quest'anno, ha convinto i vertici del team di proprietà di Dietrich Mateschitz a metterlo sotto contratto dopo l'addio di Daniel Ricciardo, comunicato pochi giorni fa.

"Sin da quando Pierre ha debuttato in Formula 1 con la Scuderia Toro Rosso ha dato prova di avere un indubbio talento, cosa che Red Bull aveva notato sin dai suoi primi passi nel mondo del motorsport", ha dichiarato Christian Horner, team principal della Red Bull Racing.

"Le sue prestazioni stellari ottenute al volante di una monoposto del team motorizzato Honda in meno di un anno di F1 lo ha proiettato di diritto nel novero dei migliori giovani talenti del panorama mondiale. Non vediamo l'ora di mettere all'opera Pierre e di vedere la sua velocità, le sue doti e il suo talento con la Red Bull a partire dal 2019".

"Il nostro attuale obiettivo è quello di rimanere pienamente concentrati su questa stagione per ottenere i migliori risultati possibili nel Mondiale 2018. Non vediamo l'ora però di correre con Verstappen e Gasly al volante delle monoposto Aston Martin Red Bull Racing".

"Per me diventare un pilota Red Bull è un sogno che diventa realtà. Non vedo l'ora di correre per questo top team. Per me questo è sempre stato un obiettivo, una mia ambizione, sin da quando sono entrato a far parte della Red Bull Junior Driver Academy", ha dichiarato Pierre Gasly.

"Per me ora si presenta l'opportunità di fare un passo avanti nella mia carriera e avrò l'opportunità di lottare per il titolo Mondiale. Red Bull ha sempre cercato di vincere e questo è anche il mio obiettivo. Non vedo l'ora di ripagare la fiducia che hanno avuto in me DIetrich Mateschitz, Christian Horner e il dottor Helmut Marko".

"Cercherò però di rimanere concentrato su questa stagione per garantire al mio team attuale, la Scuderia Toro Rosso, i migliori risultati possibili. Loro mi hanno dato l'opportunità di correre in F1 e mi hanno dato un supporto incredibile. Darò tutto per dare loro grandi soddisfazioni sino al termine della stagione".

Prossimo articolo Formula 1
Pirelli, Isola: "A Spa potremmo vedere strategie differenti in gara per via di alcune scelte sulle gomme dei team"

Previous article

Pirelli, Isola: "A Spa potremmo vedere strategie differenti in gara per via di alcune scelte sulle gomme dei team"

Next article

McLaren: Lando Norris debutta a Spa in FP1 sulla MCL33 di Alonso

McLaren: Lando Norris debutta a Spa in FP1 sulla MCL33 di Alonso
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pierre Gasly
Team Red Bull Racing Shop Now
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie