Schumi operato: è in coma e in condizioni critiche

Schumi operato: è in coma e in condizioni critiche

Il quadro è peggiore rispetto alle prime indicazioni: ha avuto un'emorragia cerebrale dopo l'incidente sugli sci

Michael Schumacher è in coma: purtroppo il quadro delle condizioni del sette volte campione del mondo di Formula 1 è peggiore rispetto a quanto era stato detto nelle ore immediatamente successive all'incidente sugli sci avvenuto questa mattina, mentre stava facendo un fuoripista sulle nevi di Meribel, in Francia. L'ex pilota tedesco ha sbattuto la testa contro una roccia, ma indossava il casco, quindi le prime indicazioni parlavano di un forte trauma cranico, che non pareva troppo grave. Trasferito in elicottero presso l'Ospedale di Grenoble per accertamenti, Schumi è però caduto in uno stato di coma provocato da un'emorragia cerebrale, che ha imposto ai medici di sottoporlo ad un intervento chirurgico d'urgenza. Sono queste le informazioni che trapelano dal bollettino medico divulgato intorno alle 22 dall'ospedale francese: "Michael Schumacher è in condizioni critiche dopo l'incidente occorsogli mentre sciava. Il signor Schumacher è arrivato a Grenoble alle 12.40, in seguito a un incidente sugli sci avvenuto in tarda mattinata. Presentava un grave trauma cranico ed è arrivato in ospedale in coma. Si è reso necessario un immediato intervento neurochirurgico e la situazione resta critica". Accanto all'ex pilota di Ferrari e Mercedes ci sono la moglie Corinna, ed i figli (il più grande era con lui quando si è verificato l'incidente), ma è arrivato anche il professor Gerard Saillant, che lo operò in seguito all'incidente di cui fu vittima a Silverstone nel 1999, quando si fratturò una gamba.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie