Ricciardo: "Siamo da zona punti, ma incrociamo le dita per il meteo"

condividi
commenti
Ricciardo: "Siamo da zona punti, ma incrociamo le dita per il meteo"
Di:
1 set 2017, 15:19

L'australiano è consapevole che la sua Red Bull a Monza soffrirà parecchio rispetto agli avversari, ma le previsioni del tempo potrebbero cambiare tutto e il passo gara della sua RB13 non è affatto male.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13, pit stop action during practice
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

Come ampiamente previsto, le Red Bull a Monza stanno soffrendo: nelle prime prove libere del Gran Premio d'Italia, Daniel Ricciardo ha concluso con un 5° ed un 6° tempo accusando però oltre 1" di ritardo dalle Mercedes in vetta alla classifica.

L'australiano è consapevole che il weekend brianzolo non sarà una passeggiata, tanto più che in griglia di partenza sarà costretto a scontare una penalità che lo arretrerà di diverse posizioni.

E su questo ha voluto fare leva, cominciando a lavorare di primissimo mattino per sistemare al meglio la propria RB13 in vista della gara di domenica.

"Stamattina mi sono alzato alle 5 per venire in circuito presto e incominciare il lavoro - ha rivelato Ricciardo - Volevo essere fra i primi a scendere in pista nelle FP1 perché c'è tanto da fare e ogni minuto è prezioso. Il fatto è che con la penalità che dovrò scontare in griglia dobbiamo necessariamente essere al top per recuperare terreno".

"Tutto sommato siamo messi bene, andiamo decisamente meglio sul long-run rispetto al giro singolo. Al pomeriggio ho completato una tornata con le Super Soft e poca benzina a bordo, capendo che possiamo fare meglio, mentre la simulazione gara è andata benissimo e sono più tranquillo sotto questo aspetto".

Con le Frecce d'Argento e le Ferrari che paiono imprendibili per le vetture anglo-austriache, ci vorrà un miracolo per vedere in Top3 una Red Bull. Ma le previsioni meteo potrebbero rimescolare le carte e questo mantiene il sorriso sulla bocca di Ricciardo.

"Andare sul podio sarà molto dura per noi, anche perché non è la pista migliore per le Red Bull. Più realisticamente penso che potremo lottare per un piazzamento in zona punti, ma c'è anche l'incognita del meteo che potrebbe giocare a nostro favore. In quel caso saremo tutti più vicini e allora incrociamo le dita".

Articolo successivo
Räikkönen: "Giornata difficile, ma è presto per parlare di tutto"

Articolo precedente

Räikkönen: "Giornata difficile, ma è presto per parlare di tutto"

Articolo successivo

Ferrari: Vettel dedica il suo casco all'Italia con una striscia tricolore

Ferrari: Vettel dedica il suo casco all'Italia con una striscia tricolore
Carica i commenti